Esclusiva, il «folle» trasbordo dei bimbi dalla Mare Jonio

da AVVENIRE
30 agosto 2019
Migranti.

Esclusiva,

il «folle» trasbordo dei bimbi

dalla Mare Jonio

Nello Scavo, inviato a bordo della Mare Jonio
Filmato in esclusiva di Avvenire, girato dal fotoreporter Francesco Bellina, si vedono neonati passati di mano da una nave all’altra, sempre con il timore che qualcuno potesse cadere in acqua
È stata appena lanciata l’allerta per emergenza igienico-sanitaria a bordo della nave Mare Jonio, dove sono rimasti 34 migranti naufraghi dopo che ieri 64 persone sono state trasbordate su una motovedetta della Guardia Costiera. Le immagini dell’intervento della motovedetta raccontano tutta la crudeltà di scelte politiche spericolate.
Ai coraggiosi uomini della Guardia costiera l’ordine per il trasbordo è arrivato solo nelle ore più buie e con onde di oltre un metro che hanno messo in pericolo l’intera operazione.
Nel filmato in esclusiva di Avvenire, girato dal fotoreporter Francesco Bellina, si vedono neonati passati di mano da una nave all’altra, sempre con il timore che qualcuno potesse cadere in acqua a causa delle continue spinte dei marosi. Una lotta contro il tempo per scongiurare un peggioramento delle condizioni meteo marine, mentre i migranti venivano presi a bordo senza il giubbetto di salvataggio. Supplizio inferto anche alle donne in gravidanza, alcune vicinissime al parto, costrette a compiere uno sforzo impossibile saltando dal portellone della Mare Jonio al tubolare della motovedetta.
E si deve solo alla perizia dell’equipaggio di Mediterranea e alla straordinaria esperienza dei marinai della Guardia costiera se alla fine tutto è andato per il meglio. Mentre i bambini piangevano (anche se qualcuno invece sorrideva pensando a un gioco, beata ingenuità dei piccoli), tolti dalle braccia delle mamme per venire afferrati dai guardacoste e dagli abbracci degli operatori del Sovrano Ordine di Malta imbarcati sulla motovedetta con una interprete della Organizzazione internazionale dei migranti.
L’intera operazione avrebbe potuto svolgersi con la luce del giorno. Ma la protervia dell’ormai ex ministro dell’Interno ha impedito che Mare Jonio non solo attraccasse nel porto di Lampedusa, che potesse avvicinarsi in acque italiane al riparo dal vento e con onde che avrebbero reso meno rischioso il trasbordo.
La situazione per Mediterranea è però difficile. “La criticità igienico sanitaria a bordo della nave Mare Jonio, particolarmente evidente da quando abbiamo effettuato il soccorso in acque internazionali di un rubber boat in distress con 98 naufraghi, ovvero 48 ore fa”, si legge nel messaggio con cui dal ponte di comando si richiedono indicazioni urgenti per chiudere il caso.
“Abbiamo rifiuti di otto giorni di navigazione, incrementati in maniera significativa da 48 ore, per la presenza degli indumenti tolti ai naufraghi impregnati di benzina e di deiezioni e successivamente di materiale gastrico per vomito da “mal di mare”.
A ciò – si legge nella richiesta alle autorità – si aggiunge l’assenza di acqua lavanda da circa due giorni per guasto tecnico alla pompa dell’impianto idrico, problema non risolvibile con l’invio di bottiglie d’acqua”.
Per queste ragioni “ritieniamo pertanto che per la tutela della salute dell’equipaggio, del personale di bordo e dei naufraghi, data, in queste condizioni, la possibile diffusione di malattie comunitarie come ad esempio la scabbia (due casi conclamati a bordo) sia necessario ed urgente l’approdo in porto”.
In alternativa è stato richiesto “il trasferimento a terra immediato dei 34 naufraghi presenti a bordo”. A confermare la gravità delle condizioni sulla nave c’è il refertodel coordinatore sanitario Stefano Caselli e del medico Donatella Albini, che già ieri hanno firmato un referto che ha allarmato le autorità a tal punto da disporre il trasbordo, seppure in acque internazionali, del gruppo di bambini, minori non accompagnati e donne in gravidanza. Uno spettacolo drammatico che esprime, meglio di ogni analisi, il cinismo di scelte compiute senza alcun rispetto della vita umana dei migranti e della vita nascente.

 

1 Commento

  1. lanfranco consonni ha detto:

    PERCHE’ I MINISTRI M5S NON FANNO NULLA?
    La cosa mi preoccupa alquanto!

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi