Supersedentari e bevono troppo alcol: fotografia degli adolescenti di oggi

da la Repubblica

Supersedentari e bevono troppo alcol:

fotografia degli adolescenti di oggi

Rapporto Iss sui ragazzi di 11-15 anni: il 20-30% salta la colazione, meno di uno su 10 fa un’ora di moto al giorno come raccomandato dall’Oms. E l’anno scorso il 40% dei 15enni ha fatto ricorso alle abbuffate alcoliche, il cosiddetto “binge drinking”
di TINA SIMONIELLO
01 ottobre 2019
 “È Importante conoscere i comportamenti degli adolescenti e produrre dati, da utilizzare per modificare gli stili di vita modificabili.  Gli adolescenti sono gli adulti del  futuro raccogliere informazioni su di loro significa poter agire sulle basi del futuro”, con queste parole Angela Spinelli, direttore di CNAPS, il Centro nazionale prevenzione delle malattie e promozione della salute dell’Istituto superiore di sanità, ha aperto il convegno sui dati della rilevazione 2018 del Sistema di Sorveglianza HBSC Italia, Health Behaviour in School-aged Children – Comportamenti collegati alla salute dei ragazzi in età scolare. E di dati, l’indagine multicentrica internazionale – che è promossa dal Ministero della Salute, coordinata dall’Istituto superiore di sanità insieme all’Università di Torino, Padova e Siena e svolta in collaborazione con il Miur  – ne ha prodotti davvero tanti, visto che la ricerca presentata oggi a Roma all’ISS ha coinvolto 58.976 ragazzi italiani di 11, 13 e 15 anni, e 4.183 classi distribuite in tutte le regioni, e vanno dall’alimentazione, al fumo, all’alcol, al bullismo, all’uso dei social alle amicizia.

Alimentazione peso e sport. E schermi

Tre numeri: il 16,6% dei nostri 11-15enni è in sovrappeso e il 3,2% obeso e il fenomeno dell’eccesso ponderale è più evidente nei maschi del Sud. I dati sul peso sono sostanzialmente stabili rispetto ala rilevazione precedente del 2014. Leggermente peggiori rispetto al 2014 sono invece i valori rilevati sul consumo della  colazione prima di andare a scuola: la  prevalenza di questa abitudine alimentare scorretta secondo gli esperti va dal 20,7% a 11 anni, al 26,4% a 13 anni e al 30,6% a 15 anni riguarda soprattutto le ragazze. Che invece però sono quelle che consumano più frutta e verdura, anche se considerati insieme maschi e femmine, solo un terzo del campione mangia vegetali almeno una volta al giorno. Nell 2018 rispetto al 2014 è aumentato il consumo di verdura almeno una volta al giorno ma è diminuito quello di frutta, in ogni fascia d’età e  per entrambi i generi. Pane, pasta e riso sono gli alimenti più consumati in assoluto (un ragazzo su due).
Le bibite zuccherate o gassate vengono consumate dal 14,3% degli 11enni, dal 13,7% dei 13enni dal 12,6% dei 15enni. Rispetto al 2014 andiamo meglio: la tendenza è in calo per tutte le fasce d’età.
Nel 2018 la frequenza di attività motoria quotidiana raccomandata dall’OMS (almeno di 60 minuti al giorno  tra gioco, sport, la ricreazione, educazione fisica) è rispettata solo dal 9,5% degli 11-15enni,  tende a diminuire con l’età (11 anni: 11,9%; 13 anni: 6,5%; 15 anni: 6,8%) ed è maggiore nei maschi. Nel frattempo un quarto dei ragazzi, con un andamento simile per maschi e femmine, supera il limite fissato dalle linee guida delle due ore al giorno passate davanti a  uno schermo. Nessun cambiamento sostanziale sul 2014.

Fumo, alcol, cannabis e scommesse

L’89% dei nostri ragazzi ha dichiarato di non aver fumato negli ultimi 30 giorni al momento della rilevazione dei dati (88% del 2014) detto ciò le 15enni italiane fumano di più dei loro coetanei (32% delle ragazze rispetto al 25% dei ragazzi). Il 16% dei 15enni italiani (e il 12% delle 15enni) ha fatto uso di cannabis nel corso degli ultimi 30 giorni la cannabis. Aumenta il binge drinking, cioè l’assunzione di 5 o più bicchieri di bevande alcoliche in un’unica occasione: una abitudine che nel 2018 ha dichiarato il 43% dei 15enni e il 37% delle 15enni, nel 2014 rispettivamente il 38%. 30%. Quattro ragazzi su 10 hanno qualche esperienza di gioco d’azzardo mentre la quota di studenti a rischio, che presentano per esempio almeno due sintomi del disturbo da gioco d’azzardo come l’aver rubato soldi per scommettere,  è pari al 16%, con un +10% rispetto al 2014. I maschi quasi tre volte le femmine (62% contro 23%tra i 15enni).

Il sesso

Il 21,8% dei 15enni (26,2% maschi e il 17,6% femmine) dichiara di aver avuto rapporti sessuali completi. il preservativo è il  contraccettivo più utilizzato (70,9% dei maschi e il 66,3% delle femmine), poi il coito interrotto (37% maschi e 54,5% femmine), la pillola (11,1% maschi vs 11,5% femmine) e di metodi naturali meno del 6,5%.

Bullismo in calo e ‘buoni amici’

Nel 2018 più del 70% dei ragazzi di 11-15 anni dice di parlare molto facilmente con i genitori, più dell’80% ha amici con cui condividere gioie e dispiaceri e più del 70% dice di poter parlare con loro dei propri problemi. Infine, oltre il 60% dei ragazzi ritiene gentili e disponibili i propri compagni di classe. Un ragazzo su 2 dichiara che gli insegnanti sono interessati a loro e il 62,4% di avere fiducia nei professori. Rispetto agli altri paesi convolti nell’indagine, l’Italia è meno interessata dal fenomeno del bullismo. Gli atti di bullismo subìti a scuola nel corso degli ultimi due mesi decrescono con l’età: chi dichiara di essere stati vittima almeno una volta negli ultimi 2 mesi è il 16,9% degli undicenni (erano il 23% nel 2014), il 13,7% dei tredicenni e l’8,9% dei quindicenni. Rispetto al 2014 questo  fenomeno è quindi complessivamente in calo. La percentuale di coloro che dichiarano di aver subìto azioni di cyberbullismo negli ultimi due mesi diminuisce con l’età (11 anni: 10,1%,  13 anni: 8,5%, 15 anni: 7%).

I sentimenti e l’uso dei social

Preferire le interazioni sociali online rispetto agli incontri fisici è considerato in genere un comportamento che contribuisce al rischio di sviluppare un uso problematico dei social media. Ebbene secondo  l’indagine HBSC stando ai risultati i giovani che fanno uso problematico dei social media sono l’11,8% delle ragazze e il 7,8% dei ragazzi. Soprattutto le tredicenni (19%) dichiarano di essere d’accordo o molto d’accordo nel preferire le interazioni online per parlare dei propri sentimenti. La maggioranza delle ragazze (86,9%) e dei ragazzi (77%) ha dichiarato di avere contatti anche più volte al giorno con la cerchia di amici stretti che frequentano anche faccia a faccia.

 

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi