UN ANNO DI EBOLA

da NIGRIZIA
GIOVEDÌ 01 AGOSTO 2019
REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

UN ANNO DI EBOLA

Nonostante la mobilitazione internazionale e gli sforzi per contenerla, l’epidemia nell’est della Repubblica democratica del Congo non è ancora sotto controllo. La propagazione del virus è favorita anche da ignoranza e diffidenza di parte della popolazione, e dall’isolamento in cui molti vivono.
di Efrem Tresoldi
Continua a propagarsi l’epidemia di Ebola nell’area nordorientale della Repubblica democratica del Congo ed è giunta a lambire anche la città di Goma, un milione di abitanti, al confine con il Rwanda. L’allarme viene dalla Organizzazione mondiale della sanità (Oms) che il 17 luglio scorso ha dichiarato Ebola una emergenza sanitaria internazionale. L’epidemia si è diffusa in cinque distretti sanitari del Nord Kivu e in un altro nella regione dell’Ituri.
Dal 1 agosto 2018, quando furono registrati i primi casi a Mangina, nel Nord Kivu, le vittime sono salite a 1.800, di cui circa 1.000 solo negli ultimi quattro mesi, con una media di una decina di morti al giorno. «Ma le cifre andrebbero triplicate. Sono più affidabili di quelle ufficiali perché testimoniate da infermieri e operatori sanitari sul campo», sostiene il comboniano padre Eliseo Tacchella, all’attivo 30 anni in Rd Congo, che il maggio scorso si è recato in visita alla parrocchia di Mutembo nel Nord Kivu dove ha svolto il suo servizio per anni.
L’Oms è intervenuta con significativi mezzi e personale specializzato, ha fatto vaccinare 180mila persone e ottenuto la guarigione di 770 pazienti, ma non è riuscita finora a debellare il flagello. Tra gli ostacoli principali c’è la diffidenza della gente locale nei confronti degli operatori sanitari che provengono dall’esterno. La situazione è più preoccupante nelle zone rurali dove, in villaggi sparsi nella foresta con un’alta incidenza del virus, gli abitanti sono arrivati anche a respingere personale medico sanitario accusato di essere portatore dell’epidemia. Ci sono stati addirittura 132 casi di aggressioni contro operatori addetti all’assistenza sanitaria venuti dall’esterno. Perché questo paradosso?
«Dal 2013 la popolazione del Nord Kivu vive in completa insicurezza, attaccata ripetutamente da milizie armate che hanno seminato la morte di oltre 4mila persone e distrutto villaggi interi», spiega padre Tacchella. «In questi anni la gente si è sentita totalmente abbandonata dal governo centrale che non ha fatto nulla per proteggerli. Come mai solo ora si è deciso a intervenire? Per questo la gente diffida di medici e operatori sanitari esterni, ritenuti complici di una strategia per diffondere il virus e completare l’opera di pulizia etnica iniziata con i massacri per mano delle milizie armate».
«Perché la gente giunga a superare diffidenze e pregiudizi è necessario che siano formati infermieri e medici locali. È la proposta emersa da incontri con leader ecclesiali mentre ero in visita a Butembo nei mesi scorsi», aggiunge padre Tacchella.
La Chiesa cattolica si è mobilitata fin dall’inizio per sostenere una campagna di informazione corretta al fine di prevenire il contagio – il virus si trasmette per contatto con fluidi corporei, non via etere – e sfatare ignoranza e mentalità superstiziose. Secondo alcuni sondaggi un quarto della popolazione ritiene che Ebola non esista, mentre altri sono ancora convinti che l’infezione sia frutto di stregoneria.
Nella sua lettera pastorale Famiglia senza Ebola, il vescovo di Beni-Butembo mons. Sikuli Paluku Melchisédech, invita la gente a “proteggersi per proteggere il vicino e la comunità intera”, a non recarsi da medici tradizionali per guarire dall’Ebola ma di farsi curare in ospedale e nei centri sanitari appositi. Sollecita a rispettare norme igieniche di base come per esempio a lavarsi le mani prima di entrare in chiesa, servendosi dell’acqua nei mastelli davanti alle porte di ingresso e vieta lo scambio di pace durante le celebrazioni.

 

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi