Il prefetto che deve far dimenticare Salvini

il Manifesto
POLITICA

Il prefetto

che deve far dimenticare Salvini

Il nuovo governo. Sostenitrice convinta delle politiche dell’accoglienza verso i migranti
Carlo Lania
05.09.2019
Forse il segno più evidente del cambiamento è proprio lei. Nel 2017 da prefetto di Milano – la prima donna a ricoprire quel ruolo – non si fece problemi nel cancellare una serie di ordinanze anti-profughi emesse dai sindaci leghisti della provincia, una decisione che non fece piacere a Roberto Maroni, all’epoca governatore della Lombardia. Oggi Luciana Lamorgese è chiamata a gestire le politiche sull’immigrazione – e più in generale la sicurezza del Paese – dal gradino più alto come ministro dell’Interno del nuovo governo Conte.
E chi la conosce bene per aver lavorato con lei in passato è sicuro che, pur senza clamore, rimetterà mano ai provvedimenti più discussi del suo predecessore dando avvio a una nuova stagione.
Lucana di Potenza, dove è nata 66 anni fa, Luciana Lamorgese è la terza donna ministro dell’Interno dopo Rosa Russo Jervolino e Anna Maria Cancellieri, che ieri si sono congratulate con lei. Entra al Viminale da tecnico e non da politico, un vantaggio per lei perché conosce la macchina ministeriale come le sue tasche avendoci passato gran parte della sua carriera cominciata nel 1979. Prima come viceprefetto ispettore, poi come prefetto (nel 2003), in seguito capo dipartimento delle politiche per il personale. Nel 2013 è prefetto a Venezia e infine, nel 2014, capo di gabinetto dell’allora ministro Angelino Alfano. Tre anni dopo, quando al Viminale siede il dem Marco Minniti, diventa prefetto a Milano, incarico che lascia nel 2018 quando viene nominata Consigliere di Stato.
A Milano l’inizio, va detto, è ruvido: appena il tempo di arrivare e ordina un blitz per sgomberare i migranti che vivono all’interno della stazione Centrale, molti dei quali vengono fermati perché senza permesso di soggiorno. Matteo Salvini si congratula, ma sarà l’unica volta. Il nuovo prefetto preferisce infatti il dialogo allo scontro. Pratica che mette in atto con chiunque a prescindere dallo schieramento politico di appartenenza: politici, sindacati, associazioni che lavorano sul territorio e, ovviamente, con la giunta guidata da Giuseppe Sala. Quando l’ex assessore alle politiche sociali, oggi eurodeputato del Pd Pierfrancesco Majorino organizza le tre grandi manifestazioni a favore dell’accoglienza, fa di tutto per scongiurare contromanifestazioni rischiose. «Assistiamo a rigurgiti di antisemitismo e di razzismo, anche in relazione ai flussi migratori», spiegò una volta. «Io dico che bisogna accogliere nelle regole, e non respingere il diverso che può essere un arricchimento per il territorio». Una convinzione che ha provato a trasmettere anche ai sindaci dell’area metropolitana riuscendo a far firmare a 76 di loro, su 134, un «Protocollo per un’accoglienza equilibrata» dei richiedenti asilo che portò alla distribuzione dei 5.065 migranti concentrati in città. E nel 2018 sempre come prefetto ha contribuito all’apertura di una casa rifugio per donne migranti vittime di violenza e traumi. Nulla di strano quindi se ieri sia Sala che Majorino hanno salutato con soddisfazione la sua nomina a ministro.
È presto per dire se Lamorgese sarà davvero l’anti-Salvini atteso da molti. Di sicuro la sua nomina a responsabile del Viminale crea preoccupazione a destra. «Penso che l’arrivo di Lamorgese, un prefetto che è sempre stato molto favorevole all’accoglienza diffusa dei migranti, segni una discontinuità preoccupante», confessava ieri sera il governatore della Liguria Giovanni Toti.

 

1 Commento

  1. Giuseppe ha detto:

    Le destre, ovviamente, non saranno contente, ma qui non si tratta di schieramenti, qui si tratta di persone responsabili, che agiscano in maniera adeguata e non sull’onda di risentimenti e pregiudizi. Mi aspetto anche che, trattandosi di professionista competente nel settore delle migrazioni, sappia discernere tra malintenzionati e vittime, senza prevaricare le competenze altrui come ha fatto il suo predecessore.

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi