“Non c’è più tempo, così il governo ferma la crescita”. Parla Chiamparino

da Democratica
5 dicembre 2018

“Non c’è più tempo,

così il governo ferma la crescita”.

Parla Chiamparino

Il presidente della Regione Piemonte è netto: “Allungare il brodo, magari per scavallare le elezioni europee, rischia di far saltare anche i fondi Ue destinati all’opera”

Presidente Chiamparino, cosa si aspetta dalla manifestazione No Tav prevista per sabato prossimo?

“Mi aspetto una manifestazione sicuramente molto partecipata, non credo che le frange estremiste, che pure ci sono, avranno grande spazio. Ci sarà una partecipazione significativa anche da fuori Piemonte dei movimenti no tutto. Insomma, una manifestazione organizzata come ne abbiamo già viste tante nel corso degli ultimi decenni. Sarà una manifestazione scontata, se posso usare questo termine, tra l’altro anche con la partecipazione del vicesindaco della città di Torino, con tanto di fascia tricolore, a rappresentare una città che il 10 novembre ha detto chiaramente che non vuole essere No Tav”.
Ci sarà una guerra di cifre nel confronto con la manifestazione Sì Tav.
“E sarebbe sbagliato perché non coglierebbe l’enorme differenza che c’è tra le due manifestazioni. Quella del prossimo sabato sarà scontata anche nei messaggi che lancia. Quella Sì Tav del 10 novembre è giunta inaspettata per le modalità organizzative – poco più di una manifestazione spontanea – le dimensioni e il messaggio. Quel sabato si è dato voce a un sì per la Tav che era anche un sì a fare le cose che servono per far crescere il lavoro e l’occupazione. Un messaggio che c’è sempre stato in città e nel Piemonte, ma che non era mai emerso in questo modo, segnando un dato di novità anche dal punto di vista dei comportamenti politici. Il Tav, per chi si oppone e lo chiama al maschile, è solo un inutile treno e insieme un mostro che spalanca le fauci e divora la Val Susa. La Tav, come la chiamiamo noi che siamo favorevoli, è invece una linea ferroviaria su cui possono correre treni che portano persone e merci, ed è vitale per lo scambio e lo sviluppo su tutto l’asse mediterraneo tra l’est e l’ovest dell’Europa”.
La manifestazione No Tav inciderà sul futuro dell’opera?
“Non sono i bracci di ferro tra le piazze a decidere su questioni di tale importanza. In gioco, ripeto, non c’è solo un collegamento veloce, ma una scelta strategica che sappia disegnare convenienze degli operatori, attrarre investimenti, spostare interesse verso mezzi e sistemi logistici che, oltre a essere più efficienti, migliorino anche la sicurezza e l’ambiente. Perchè in gioco c’è anche la sicurezza, visto che l’attuale tunnel del Frejus in cui passano i treni verso la Francia è un traforo ottocentesco, con insuperabili problemi strutturali. Ed è evidente, anche se non molto considerato, l’interesse per l’ambiente a spostare le merci dal traffico su gomma – e sull’autostrada del Frejus il traffico merci su Tir è in costante aumento –  al traffico su rotaia, una tecnologia molto più pulita di quella dei motori a carburante fossile”.
Eppure il governo non sembra dare questa importanza alla Tav.
“Io credo che su questo tema il tempo sia ormai scaduto: il governo dovrebbe dare risposte, mentre è invece impegnato ad allungare il brodo, come dimostra anche l’esito dell’incontro di oggi con le 13 associazioni economiche. Se lasciamo passare il tempo per scavallare le europee, come sta facendo il governo, rischiamo sul serio di perdere i fondi UE, perché non credo che i nuovi commissari che subentreranno possano tollerare una situazione che continua a trascinarsi da oltre un anno senza fare passi avanti. E poi il tempo che passa non è una variabile indipendente: già la realizzazione dell’opera richiede molti anni, se poi aspettiamo ancora anche i più fiduciosi rischiano di perdere la fede. Mentre noi stiamo fermi, altri territori europei si muovono. Non c’è un attimo da perdere, se non vogliamo che il treno della crescita e dello sviluppo del nordovest resti su un binario morto. Per altro il governo è davvero contraddittorio: sostiene di voler recuperare sul rapporto debito/pil attraverso la crescita, e tanto per cominciare ferma gli investimenti in essere, che non solo preparano la crescita futura, ma la attuano già, perché realizzare la Tav serve anche all’occupazione”.

 

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi