Quanto siamo ipocriti noi italiani!

L’EDITORIALE
di don Giorgio

Quanto siamo ipocriti noi italiani!

Un popolo di corrotti, corruttori e corruttibili! L’abbiamo nel nostro dna: fregare gli altri!
Un popolo di santi, di poeti e di navigatori: certo, sull’oceano della ipocrisia, con le vele che si gonfiano per il vento opportunistico. Andiamo là dove ci torna comodo, dove fiutiamo qualche affare.
Sono parole troppo grosse per il popolo: corruzione, disonestà, affari, egoismo, razzismo… Sono parole che toccano l’alto, il potere, l’extra: no, noi siamo altro, i puri, i santi, i martiri del dovere.
Noi, i sacrificati sull’altare del benessere, privati dei diritti più umani… Chissà a quale Umanità appartengono questi diritti? Forse a quell’umanità fatta su misura del nostro orticello!
Ma torniamo a noi: al caso Italia, un paese dove gli scandali socio-politici tengono banco  solo per qualche giorno, per lasciare subito il posto ai casi ben più allettanti, per la loro scabrosità con tanto di thriller, che, guarda caso, si succedono a proposito, per dare a certi programmi televisivi la possibilità di fare audience giornaliero.
Quando la mafia (o camorra o ‘ndrangheta), dopo anni di connivenza col potere imperante, si mostra a torso nudo, petto in fuori, nell’atteggiamento di sfida, come un energumeno che dà prova dei suoi muscoli, – non importa se qualche pelo viene “rasoiato” – tutti si scandalizzano, o fingono, come se il fenomeno fosse solo locale, o del momento, e urlano contro tutti e contro tutto, dimenticando che siamo un popolo di corrotti, corruttori e corruttibili.
Sì, siamo! Tutti quanti!
Votiamo i vari Alemanno, e poi li condanniamo a morte! E fingiamo di non conoscerli.
In questi giorni, i mass media battono su due tasti, come martelli senza pietà: l’uccisione del bambino Loris e Roma mafiosa. Si apre la tv, e gli argomenti sono questi, trattati fino alla nausea. Io cambio canale. Non perché voglio chiudere gli occhi, non perché vorrei starmene con i miei problemi: il vero problema è la tv italiana, sono i mass media che trattano cose serie in modo sbagliato.
Tutti devono dire la loro, tutti hanno le ricette in tasca, tutti a giudicare gli altri.
Se fare un polverone servisse a risolvere i problemi, ben venga non uno, ma mille polveroni: il problema è che i mostri esisteranno sempre, se non toglieremo “il mostro” che è dentro di noi. Un mostro che è coperto dalla maschera, che si chiama ipocrisia.
E allora?
Ogniqualvolta succede uno scandalo, dovrei chiedermi: Qual è la mia parte di responsabilità?
Non tiriamoci fuori: la Chiesa, invece che sentirsi ora giudice, rifletta sulle porcate dei secoli passati, e sulle attuali; lo Stato non cessi di auto-denunciarsi; i politici non facciano gli sciacalli: i giornalisti la smettano di raccontare balle; i cittadini tornino alla vera politica,  senza fare i soliti piagnistei pronti poi a votare secondo il criterio della corruttibilità.   
6 dicembre 2014
EDITORIALI DI DON GIORGIO 1
EDITORIALI DI DON GIORGIO 2

1 Commento

  1. Carmine ha detto:

    É la dolorosa veritá. Gesú dice “guai a voi ipocriti”. Dovremmo riflettere un po’ tutti sugli effetti nefasti dell’ipocrisia.

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi