Milano, la morte in solitudine di Giuseppe, l’eremita del terzo piano che usciva solo di notte

dal Corriere della Sera
8 settembre 2017

Milano,

la morte in solitudine di Giuseppe,

l’eremita del terzo piano che usciva solo di notte

Il corpo del 57enne, mummificato, trovato nel letto sotto le coperte, con addosso indumenti invernali. Il decesso dovrebbe risalire allo scorso inverno. I vicini: «Usciva in bicicletta e tornava tardi, però salutava»
di Federico Berni
Al civico 1 di via Benedetto Cacciatori, gli inquilini non conoscono nemmeno il suo nome: «Chi? Ah, quello in bici. Viveva come un lupo solitario». Ci viveva e ci è morto, Giuseppe B., 57 anni, una specie di «eremita metropolitano». Isolato da tutto e da tutti, pare. Il corpo dell’uomo, ormai mummificato, è stato scoperto mercoledì mattina dalla polizia nel suo appartamento al terzo piano della casa di ringhiera gialla, all’inizio di una piccola strada chiusa in zona Quarto Cagnino, dopo che una vicina di casa aveva sentito un forte odore provenire da dietro le finestre, sbarrate ormai da mesi. Al loro ingresso, vigili del fuoco e polizia si sono trovati davanti a quello che restava del cadavere, ormai ridotto a scheletro, disteso a letto con addosso indumenti invernali. Pantaloni, maglione e giubbotto blu. Sotto uno spesso strato di coperte, perché in casa non aveva né luce, né riscaldamento. Casa che si presentava in ordine, coi serramenti chiusi: nessun dubbio da parte della Questura sulla natura accidentale del decesso.
In quella posizione c’è rimasto per nove mesi circa. La morte, infatti, è avvenuta presumibilmente tra dicembre e gennaio. Il fratello, alla polizia, ha confermato di averlo visto l’ultima volta a novembre e di averlo sentito sotto Natale. Poi più nulla. Perché Giuseppe, dicono i familiari, aveva scelto di isolarsi, di scomparire. Non aveva cellulare né telefono fisso. Non comunicava con nessuno da anni, almeno nella sua zona, se non appunto sporadici quanto minimi contatti con il fratello. Una storia l’avrà avuta, ma nessuno, tra i vicini incontrati ieri pomeriggio al cancello di casa dell’uomo, sapeva per esempio che lavoro facesse. Nemmeno se un lavoro l’avesse mai avuto. Di sicuro non negli ultimi mesi, visto che nessuno ha chiesto di lui. E neanche si sa come facesse a mantenersi.
Di lui, la gente della palazzina ricorda solo che usciva in bicicletta. E che faceva orari strani, rientrando spesso dopo la mezzanotte. Al «Principe», la pizzeria all’angolo con via Fratelli Zoia, sostengono che non frequentasse il quartiere, ma che si spostasse verso San Siro. Circostanza su cui, peraltro, nessuno metterebbe la mano sul fuoco. Sono solo voci degli abitanti del palazzo, a volte un po’ incuriositi da quella persona sempre per i fatti suoi. «Non era uno che andava in giro trasandato o che ti faceva pensare a qualcosa di strano — ricordano — e comunque un saluto non lo negava mai». Un tipo così può sparire per mesi, effettivamente, senza che nessuno noti la differenza. Ordinario nel modo di vestirsi e nell’aspetto, a parte i capelli rasta, l’unico dettaglio che lo distingueva. La stessa capigliatura che ha permesso di poterlo riconoscere senza dubbio, quando ormai del suo corpo non restava nulla. Come un fantasma.

 

 

1 Commento

  1. Giuseppe ha detto:

    Beata solitudo, sola beatitudo, si diceva un tempo per ricordare che solo mettendo della distanza tra noi e le cose del mondo si poteva raggiungere la vera santità. Tant’è vero che l’iscrizione campeggia spesso sui portali e all’ingresso di conventi, monasteri ed eremi. Anche se, a dire il vero, si trattava più di una solitudine simbolica, perché comunque si continuavano a mantenere i contatti con i confratelli e le consorelle che avevano scelto lo stesso stile di vita. Questa invece è la peggior forma possibile di solitudine, una forma di misantropia che rifiuta persino l’uso di strumenti che, bene o male, ci potrebbero servire per sopravvivere e, soprattutto, chiedere aiuto in caso di bisogno. Si tratta di una vicenda tristissima, sebbene fosse prevedibile che potesse finire così. L’essere umano è un animale sociale, fatto per condividere la propria vita e le proprie esperienze e, se a volte ha bisogno di stare un po’ per conto suo, farne un modello di vita è solo un segno di disagio e/o malessere patologico.

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi