Mamma no-vax contro Burioni: «So dove vai al mare, spero che affoghi!»

da Il Corriere della Sera

I professionisti dell’incompetenza

11 agosto 2018
di Aldo Grasso
L’incompetenza al potere. «Ho saputo che vai al mare al n… prego di non incontrarti e in cuor mio spero che affoghi! Per ogni lacrima versata, per ogni notte insonne, per ogni discriminazione, per ogni ora tolta ai nostri figli dietro questa guerra… il mio più sonoro vaff!».
A scrivere questo simpatico messaggio è la signora Alessandra Piastra Calise, la «mamma informata» che augura la morte al prof. Roberto Burioni. Informata di cosa? Della nocività mortale dei vaccini.
La signora, invitata anche in tv, persino dalla Rai, aveva già spiegato al prof. Burioni, direttore della Scuola di specializzazione all’Università San Raffaele di Milano, che i vaccini non servono, «visto che i bambini gli anticorpi se li fanno a terra giocando». Intanto, il prof. Burioni, additato per strada come untore, insultato su Facebook, ha dovuto lasciare Rimini per tutelare la sua famiglia.
Non siamo solo di fronte a stalkeraggio, a una sorta di squadrismo mediatico, siamo nel regno dei professionisti dell’incompetenza. Persino il ministro della salute, Giulia Grillo, in tema di vaccini ha parlato di «obbligo flessibile», che è come dire che il ghiaccio è bollente. Ha creato solo confusione.
Non si può scherzare sulla salute. Fra i tanti virus, esiste anche il contagio antivaccinista. Debellarlo con tutte le forze, prima che sia troppo tardi.
***
da  Il Corriere della Sera
5 agosto 2018
L’INVETTIVA SU FACEBOOK

Mamma no-vax contro Burioni:

«So dove vai al mare, spero che affoghi!»

Invettiva online – con l’auspicio di vederlo affogare – da parte di una mamma contraria ai vaccini nei confronti del virologo riminese, Roberto Burioni
di Redazione Online
Un augurio di morte per annegamento con tanto di indicazione della dello stabilimento balneare frequentato abitualmente dal virologo.  È l’invettiva su Facebook di una mamma «no-vax» nei confronti di Roberto Burioni, professore di microbiologia e virologia all’università «Vita-Salute» San Raffaele di Milano. Burioni è stato da sempre in prima linea per la campagna pro vaccini.
Il post della donna
«Ho saputo che vai al mare al n… prego di non incontrarti e in cuor mio spero che affoghi!», scrive la donna nel suo post aggiungendo: «Per ogni lacrima versata, per ogni notte insonne, per ogni discriminazione, per ogni ora tolta ai nostri figli dietro questa guerra… il mio più sonoro vaff!».

Burioni: «Squadrismo»

Sull’affondo contro il virologo – che aveva già avuto un faccia a faccia televisivo con l’autrice del post nel 2016 mentre entrambi erano ospiti della trasmissione televisiva «Virus» – vigila la Digos di Rimini su segnalazione dei colleghi milanesi che si occupano direttamente delle minacce ricevute da Burioni, considerato una sorta di nemico da chi è contrario alle vaccinazioni. La sortita online ha dato vita a diversi commenti, in alcuni dei quali si parla di «andare a salutare» in spiaggia il virologo. «Squadrismo», così Roberto Burioni ha commentato su Twitter l’accaduto.
Burioni contro la ministra Grillo
Nelle scorse ore, su Twitter, il virologo riminese aveva espresso il suo parere sulla presa di posizione del Senato riguardo i vaccini con tanto di attacco diretto alla ministra della Salute, Giulia Grillo. «“Un obbligo flessibile nel tempo e nello spazio”, ma lei, ministro, è un medico o una poetessa?» scrive Burioni: «Smetta di dire circonvolute nullità e faccia ritirare questo vergognoso emendamento o passerà alla storia, e al primo morto di morbillo sarà giustamente sbranata dall’opinione pubblica». Poco prima, in un altro tweet, commentava la votazione del Senato come «una pagina infame nella storia della Repubblica» che mette «a rischio la salute dei bambini più deboli e indifesi per ingraziarsi la parte più ignorante e oscurantista del Paese».

 

2 Commenti

  1. FRANCO ha detto:

    Lasciare decidere alla gente su come garantire la salute pubblica o come sanare un debito pregresso la possibilità di una catastrofe non e’ probabile, e’ certa!!!!

  2. Giuseppe ha detto:

    Un colpo al cerchio e uno alla botte: «obbligo flessibile»…
    Come può un obbligo essere flessibile? Per definizione l’obbligo è un dovere giuridicamente o moralmente previsto e vincolante, stabilito per l’attuazione di norme vigenti all’interno di una collettività o di un ambiente. Mentre l’aggettivo flessibile indica qualcosa che si può piegare senza difficoltà non essendo rigido e che perciò può subire modifiche ed essere adattato facilmente.
    Non c’è bisogno di un genio per capire che si tratta di una contraddizione atta a giustificare l’opportunità di ricorrere ai vaccini per salvaguardare la salute pubblica da gravi malattie infettive, ma allo stesso tempo non scontentare la massa ignorante (e rissosa) dei novax e degli indecisi. La ministra, probabilmente, sarebbe tentata di confermare l’obbligo, ma teme gli ordini di scuderia del movimento e le reazioni di chi in nome della libertà non accetta imposizioni di sorta.
    Le minacce, invece, sono l’ultima risorsa di chi non ha altri argomenti a sostegno delle proprie idee.

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi