«Silvia Romano è viva, siamo sicuri»: gli inquirenti kenyani ora collaborano con gli italiani

 
dal Corriere della Sera
13 aprile 2019

«Silvia Romano è viva,

siamo sicuri»:

gli inquirenti kenyani

ora collaborano con gli italiani

Una squadra di carabinieri del Ros si è incontrata con i colleghi africani: collaboriamo nelle indagini
di Fiorenza Sarzanini
ROMA — L’incontro tra i carabinieri del Ros e la polizia locale si è svolto due giorni fa a Nairobi. E si è chiuso con un’intesa tra Italia e Kenya sul rapimento di Silvia Romano, la volontaria di 23 anni catturata il 20 novembre nel villaggio di Chakama, a circa 80 chilometri da Malindi. «Siamo sicuri che Silvia è viva, tutti i nostri sforzi sono concentrati nelle ricerche», hanno assicurato gli investigatori kenyani prima di consegnare ai colleghi il fascicolo con gli atti raccolti sino ad ora, compresi i verbali dei due sequestratori arrestati pochi giorni dopo il prelevamento della ragazza. Il sigillo a un’intesa che coinvolge anche la Farnesina e gli uomini dell’Aise, il servizio segreto per la sicurezza all’estero.
«È stata ceduta»
Il rapporto tra i due Paesi era arrivato allo scontro due settimane fa, quando il comandante del Ros Pasquale Angelosanto aveva inviato una lettera chiedendo per l’ennesima volta di poter inviare un nucleo speciale per collaborare alle indagini, ma non aveva ottenuto risposta. A quel punto il pubblico ministero Sergio Colaiocco ha deciso di procedere per rogatoria internazionale e alla fine la situazione si è sbloccata. I carabinieri sono volati in Kenya e per due giorni si sono confrontati con i colleghi, soprattutto hanno potuto visionare il materiale raccolto sinora. Hanno così verificato che tra le persone arrestate in questi mesi, ci sono due uomini che avrebbero accettato di collaborare rivelando dettagli che potrebbero essere preziosi per le ricerche e dunque per giungere a una soluzione della vicenda. Secondo la loro versione dopo alcune settimane con i rapitori Silvia Romano è stata ceduta a una nuova banda di criminali, avvalorando così l’ipotesi che possa essere ancora in Kenya.
Il rischio Somalia
Sin dall’inizio del sequestro, il timore più forte ha riguardato infatti l’eventualità che la giovane fosse «venduta» agli integralisti di al Shaabab e trasferita in Somalia. In questo caso sarebbe molto più alta la posta in gioco, visto che generalmente oltre al riscatto i fondamentalisti islamici pretendono anche una contropartita di tipo politico. Al momento si sa che l’ultimo contatto con chi l’aveva presa risale a gennaio, poi più nulla. Alcune indicazioni sono arrivate dalle tribù che si trovano lungo il fiume Tana e nella grande foresta di Boni dove Silvia è stata portata poco dopo il rapimento, come avrebbe ammesso anche l’uomo arrestato con l’accusa di averla prelevata, Ibrahim Adan Omar, che viveva in una casetta del villaggio di Bangale, nella contea di Tana River e nascondeva un centinaio di proiettili e un kalashnikov. L’uomo ha raccontato che nella fuga la ragazza si era ferita a un piede ma senza particolari conseguenze.
Telefonini e verbali
Proprio da questi elementi si riparte per riuscire a chiudere la partita. I carabinieri hanno ottenuto copia degli atti di indagine, ma anche il tracciato dei telefonini utilizzati dai rapitori subito dopo aver catturato la volontaria e soprattutto i contatti. Dati fondamentali per sviluppare il «traffico» e così ricostruire i contatti che potrebbero essere sfuggiti sino ad ora. Alla polizia kenyana è stato poi consegnato un elenco di domande da rivolgere alle persone arrestate per misurare la loro attendibilità, ma soprattutto per verificare alcuni elementi che erano già stati ottenuti grazie all’attività dell’intelligence che sul campo ha schierato un gruppo di persone specializzate proprio nella ricerca e nella gestione dei casi di rapimento di italiani all’estero. E dunque è anche in grado di contare sulla cooperazione di Stati «terzi», proprio nel tentativo di sbloccare il negoziato.

 

 

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi