Da Venezia a Matera l’emergenza climatica è qui, è ora, è in Italia

www.huffingtonpost.it
Massimo Bray Direttore generale della Treccani

Da Venezia a Matera l’emergenza climatica

è qui, è ora, è in Italia

Il decidere di non decidere presenta il conto e lo sta facendo mettendo a rischio la vita di molte persone e i luoghi della cultura, simboli dell’Italia nel mondo
Un difetto di prospettiva che ha accompagnato la discussione sul riscaldamento globale e sull’emergenza climatica (almeno fino a quando gli adolescenti di tutto il mondo non sono riusciti a farsi ascoltare  dalla politica) ha a che fare con la percezione di vicinanza/lontananza dal problema. Molti cittadini del cosiddetto primo mondo, e i loro governanti, hanno continuato a rinviare il momento in cui intervenire per evitare che l’ecosistema collassasse sotto i colpi dell’inquinamento perché, tutto sommato, non ne sperimentavano il disagio immediato. Se la temperatura d’estate sale di un po’, o se in autunno piove un po’ più forte, in fondo non casca il mondo, avrà pensato più di qualcuno.
Il decidere di non decidere, però, sta presentando il conto e lo sta facendo in modo profondo, doloroso e (per paradosso) così evidente da non poter più essere ignorato. E lo sta facendo nel nostro Paese. Di più: lo sta facendo continuando a mettere a rischio la vita di molte persone e i luoghi della cultura, i simboli dell’Italia nel mondo. Le inondazioni stanno facendo annegare ciò che di più prezioso abbiamo.
Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, in un drammatico video notturno registrato in Piazza San Marco, ha dichiarato: “Abbiamo bisogno che tutti ci diano una mano, e bisogna essere tutti uniti per affrontare questi che sono evidentemente gli effetti dei cambiamenti climatici.“
Ciò che fino a qualche tempo fa era un tema marginale nel dibattito pubblico – e che ancora oggi è fortemente sottovalutato in molti partiti, fondazioni e redazioni – è diventato improvvisamente ‘evidente’.
I numeri, che a volte possono apparire noiosi, hanno però spesso il merito di essere inflessibili. La Basilica di San Marco, dove l’acqua alta ha raggiunto 70 centimetri di altezza (causando danni ancora da quantificare), è stata colpita da simili inondazioni per sei volte negli ultimi 800 anni. Tre di questi sei casi è avvenuto negli ultimi venti anni, ben due negli ultimi dodici mesi.
Matera, capitale europea della cultura 2019, è stata colpita da un’alluvione (con venti fino a 150 km/h) che ha portato le strade a riempirsi di acqua piovana. L’acqua è defluita direttamente nella zona dei Sassi, causando danni agli edifici storici e commerciali.
Porto Cesareo, una delle località di maggiore pregio del Salento, è colpita da un paio di giorni da onde che hanno raggiunto anche i cinque metri di altezza. In alcune zone costiere non c’è più la spiaggia, e lo scirocco ha spostato le barche ormeggiate per centinaia di metri.
L’emergenza climatica è qui, è ora, è in Italia. Colpisce i luoghi della cultura e mette in pericolo intere comunità. Anche il momento della decisione non può che essere ora. In Scozia, la Galleria Nazionale, in accordo con le istituzioni, ha deciso di non accettare più le sponsorizzazioni di British Petroleum, perché incompatibili con la propria missione di fare “il possibile per affrontare l’emergenza climatica”. Sono decisioni forti, ma certamente chiare, conseguenza di scelte politiche non più rinviabili.

 

1 Commento

  1. Giuseppe ha detto:

    Forse sarebbe ora di smetterla. Basta deridere chi come Greta Thunberg cerca di portare il problema dell’emergenza climatica ai più alti livelli internazionali per sollecitare interventi rapidi e risolutivi di una situazione troppo a lungo sottovalutata. Forse i fondatori di Venezia non saranno stati lungimiranti, ma chi avrebbe potuto prevedere il caos dei trasporti e dello sviluppo edilizio successivo? Un gioiello che tutto il mondo ammira e ci invidia è in agonia da troppo tempo e rischia di scomparire, ma chi dovrebbe occuparsene per prendere provvedimenti traccheggia e tentenna, come se l’emergenza non fosse già in atto.

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi