L’Avvento cristiano, ovvero quando il di più ci allontana dalla Essenzialità divina

L’EDITORIALE
di don Giorgio

L’Avvento cristiano, ovvero quando il di più

ci allontana dalla Essenzialità divina

Torna di nuovo l’Avvento liturgico, ma è come il giro della stessa ruota che ogni anno segna il punto di partenza, senza battere ciglio.
Si suona la stessa musica di colore violaceo, si ripropongono gli stessi brani scritturistici, si tengono le solite magari noiose omelie, si ripetono i soliti stucchevoli riti, con l’unica preoccupazione di dare alla solita musica d’Avvento, alle solite letture, ai soliti riti e alle solite omelie qualche fantasia in più, onde coprire lo scontato occasionale con una parvenza di creatività.
E noi sappiamo benissimo quanto la creatività fantasiosa nel campo carnale sia una carnalità ancor più carnale, rivestita di parvenza “nobilmente” emozionale.
Ma l’unica Nobiltà è quella mistica, la quale non sopporta alcuna ombra di carnalità, ed è per questo che l’Avvento ridotto a consumismo è oscenità blasfema, mentre l’Avvento ritualistico del tipo religioso è un inganno di credenze, fatte passare per fede genuina.
Ma almeno ci fosse un po’ di decoro religioso!
Noi, ci si aggrappa ad ogni foglia di fico pur di coprire quelle “vergogne”, da intendere in senso biblico.
Ogni anno torna l’Avvento, oscenamente consumistico e ipocritamente religioso.
Sei settimane (per noi di rito ambrosiano), di grande sofferta intolleranza da parte di chi vorrebbe vivere un Avvento, tutto misticamente proteso al Mistero divino.
Sei settimane, in cui la ruota del tempo sembra cigolare con più rumore per i denti arrugginiti di una cinghia impazzita.
Forse ci vorrebbe un olio speciale, ma la Chiesa istituzionale si dimentica di rifornirsene, immersa in dissipazioni carnali, lasciando così che, al sopraggiungere dello Sposo, venga lasciata fuori, nelle tenebre, esclusa dal Banchetto mistico, destinato alle vergini sagge.
Oggi ci si chiede se le vergini sagge siano almeno della stessa quantità delle vergini stolte!
Già dire vergine dovrebbe far pensare a quel grembo non carnale, dove a fecondarlo sia lo Spirito, dono del Cristo morente.
Ad ogni ritorno dell’Avvento cristiano, si ripropongono gli stessi problemi, le stesse difficoltà: si è al punto di partenza o a quel ritorno alla sorgente dell’amor sui, ovvero a quell’ego che frantuma ogni voglia di rivincita, ogni desiderio di conversione, secondo l’ordine perentorio di Cristo: “Metanoèite!”, ovvero: “Cambiate mentalità, il vostro modo di pensare!”.
Sì, si è grembi, ma fecondati da carnalità che generano carnalità, ovvero figli di incesti tra membri della stessa famiglia. Incesti di una religione che ha perso ogni controllo di rapporti carnali.
Siamo, per natura degenerata, figli di rapporti incestuosi, quando dovremmo essere figli spirituali per l’Unione mistica del nostro spirito con lo Spirito divino.
Ogni Avvento dovrebbe richiamarci questo: una “anormalità” che solo la Scoperta del Mistero natalizio potrebbe spezzare per tornare all’Uno trinitario.
Siamo grembi verginali per Grazia, la quale ci conduce ad essere divini anche per natura.
13 novembre 2021
EDITORIALI DI DON GIORGIO 1
EDITORIALI DI DON GIORGIO 2

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi