Roma, negazionisti del Covid in piazza senza autorizzazione: tensione con la polizia. 11 fermati

www.romatoday.it

Roma,

negazionisti del Covid in piazza

senza autorizzazione:

tensione con la polizia. 11 fermati

I fermati, alcuni dei quali appartenenti a Forza Nuova e al movimento dei Gilet Arancioni, da quanto si apprende, saranno denunciati per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e manifestazione non autorizzata
Lorenzo Nicolini
16 novembre 2020 08:30
Se il sabato a Roma, nonostante le limitazioni imposte dal Questore, non aveva fatto registrare problemi dal punto di vista dell’ordine pubblico, domenica pomeriggio nella Capitale invece ci sono state tensioni tra manifestanti negazionisti del Covid, per lo più di estrema destra, e forze dell’ordine.
Al termine della giornata sono state undici le persone fermate dalla polizia dopo la manifestazione spontanea e non autorizzata organizzata davanti la Bocca della Verità e poi proseguita in corteo in Piazza Venezia.
Motivo della protesta, le norme inserite nel nuovo Dpcm.
I fermati, alcuni dei quali appartenenti a Forza Nuova e al movimento dei Gilet Arancioni, da quanto si apprende, saranno denunciati per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e manifestazione non autorizzata.
Un pomeriggio di tensione, a margine della domenica ecologica con il blocco della circolazione (150 le contravvenzioni della Polizia Locale), ma anche della seconda giornata di accessi sorvegliati a Roma con controlli per le vie dello shopping, a Ostia e ai Castelli.
L’escaletion intorno alle 16. A piazza Venezia e poi alla Bocca della Verità, alla presenza dell’ex generale Antonio Pappalardo, leader dei gilet arancioni, è stata celebrata una messa in mezzo alla strada.
Una funzione “contro la tirannia” celebrata in pieno centro a Roma su un altare ricoperto da una bandiera italiana e con il leader nazionale di Forza Nuova Roberto Fiore in prima fila.
“Oggi Roma e i romani si sono ritrovati a piazza Bocca della Libertà per una Santa Messa per l’Italia – ha scritto in una nota Giuliano Castellino, leader romano del movimento di estrema destra – La messa di sempre, per il futuro della nostra nazione e del nostro popolo. Inginocchiati di fronte alla Croce simbolo di Fede, Tradizione e Vittoria. Un’altra azione questa volta spirituale e comunitaria, contro la tirannia criminale del Covid, per chiamare gli italiani ad alzare la testa. Oggi siamo più forti e determinati. Grazie a Don Floriano che è sceso con il popolo”.
Quindi la tensione nei pressi dell’Altare della Patria con spintoni e i tafferugli tra la polizia e circa 150 manifestanti, molti di loro già presenti durante la negazionista ‘Marcia su Roma’.
A fine giornata undici sono state le persone fermate.

2 Commenti

  1. Luigi Sirtori ha detto:

    Il crescente numero di negazionisti, terrapiattisti, cospirazionisti, seguaci di scie chimiche, NoVax, no Covid, no tutto sono da temere? Come contrastare queste nullità, che per farsi notare hanno bisogno di gridare la loro ostinata e ottusa contrarietà. Un biblista fa notare che i negazionisti hanno origini antiche. Ecco un elenco partendo dal primo negazionista: il serpente della Genesi (Non morirete!). Poi spuntano al tempo di Noè (Nullità che non si accorsero di nulla finché venne il diluvio e travolse tutti). Segue quello fuso con il fanatismo religioso (questo di Roma, ma ci metto il direttore di Radio Maria). Negli scritti del profeta Geremia e nei vangeli (i capi religiosi). Le radici sono nella paura (i timorosi di Dio) vittime della loro stessa paura che non vuole riconoscere. Sono come gli struzzi con la testa infilata per terra. Si ostinano a non vedere e a ignorare il pericolo illudendosi di eliminarlo dal suo orizzonte. Cercano di farsi notare andando contro l’evidenza e la verità. I loro deliri si appoggiano su una visione distorta della società vedendola complottista in tutte le sue componenti finanziarie e religiose. Con le loro limitate capacità intellettuali non riescono a comprenderla. Penso sia più che negazionisti dei coglioni.

  2. simone ha detto:

    Fantastico!
    Non entro nel merito di certe manifestazioni; riconosco il diritto di manifestare le proprie idee ma mi aggrappo al dovere di farlo senza mettere in discussione l’incolumità di altri.
    Sulla celebrazione della Messa in quel contesto non voglio dire niente.
    Credo che don Floriano rappresenti molti sacerdoti italiani che sul protagonismo personale fondano il loro agire. C’è sempre da pensare ad un colpo ad effetto per brillare agli occhi degli altri per raggiungere la cresta dell’onda.
    Potrei elencare, solo in questo weekend per il rito ambrosiano di inizio Avvento, una serie corposa di “stronzate” che non servono ad altro se non a mettere in luce la creatività e la devozione verso un prete.
    Ha innalzato gli umili; i servi; quelli capaci di agire seguendo la Sua Parola e non il proprio orgoglio.

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi