Erano falsi gli attentati al giornalista De Michele finito sotto scorta

da AVVENIRE
18 maggio 2020
Legalità.

Erano falsi gli attentati al giornalista

De Michele finito sotto scorta

Antonio Maria Mira
Indagato per calunnia dalla Dda di Napoli. Secondo le indagini dei carabinieri gli spari contro l’auto e la casa se li era provocati da solo. Era diventato un eroe anche aveva attaccato il mondo dell’antimafia
Erano falsi i due attentati denunciati dal giornalista Mario De Michele, direttore del sito Campanianotizie.com, e che lo avevano fatto finire sotto scorta. In realtà i dieci colpi di pistola contro la sua auto dello scorso 14 novembre, mentre era alla guida (secondo la sua versione) e i tre sparati contro la casa il 4 maggio, se li era provocati lui stesso, con la complicità del vicedirettore del sito, Pasquale Ragozzino. Così venerdì è stato raggiunto da un avviso di garanzia della Dda di Napoli (procuratore aggiunto Luigi Frunzio e sostituto Fabrizio Vanorio), per calunnia e detenzione di armi da fuoco. De Michele, infatti, aveva collegato gli spari alla sua attività di denuncia. Ma non era vero.
Nell’avviso di garanzia si legge che i due “accusavano falsamente ignoti di aver commesso due attentati con colpi d’arma da fuoco”. De Michele già interrogato, dopo una perquisizione dell’abitazione, avrebbe ammesso il falso, dimettendosi dalla direzione. “Ho commesso gravi errori imperdonabili”, ha scritto il direttore di Campania Notizie nel suo ultimo editoriale di domenica, annunciando “un passo di lato” e lasciando il testimone ad altri suoi colleghi, parlando di “stanchezza fisica e mentale”. Ha poi chiesto scusa “a magistratura, carabinieri, prefettura” e ha annunciato di volersi dedicare alla famiglia. Parole di ammissione e frutto di una strategia difensiva, molto diverse da quelle dei mesi scorsi. Era subito diventato un “eroe”, invitato in varie trasmissioni tv. Anche se fin dall’inizio i carabinieri di Aversa, inascoltati, avevano invitato alla prudenza. Troppo le stranezze in quegli attentati. E anche la lettura di vari articoli pubblicati da anni da De Michele avrebbe dovuto porre dei dubbi: pieni di attacchi infamanti al mondo dell’antimafia casertano, in particolare Libera, il Comitato don Peppe Diana e le cooperative sociali che gestiscono i beni confiscati. Articoli che gli avevano provocato varie denunce per diffamazione. Tutto ignorato.
Ora l’Ordine dei giornalisti, che nei mesi scorsi lo aveva difeso, annuncia provvedimenti disciplinari. Insorge anche l’Fnsi, il sindacato dei giornalisti. Mentre “Ossigeno per l’informazione”, l’osservatorio sui cronisti minacciati lo ha cancellato dall’elenco dei giornalisti a rischio nel quale era stato inserito dopo il primo (falso) attentato. Intanto sabato scorso si è riunito il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica e ha già stabilito di proporre all’Ucis di toglierli la scorta. Una gran brutta storia che, secondo il Comitato don Peppe Diana e Libera Caserta, bersagli degli articoli di De Michele, “ci invita, oggi più che mai, a riflettere sul ruolo dell’informazione nel nostro territorio”, perchè “la verità venga ripristinata in modo integrale. Lo si deve alle tante vittime di attacchi sistematici, compiuti con aggressività crescente nei confronti di politici, giornalisti, cooperatori, attivisti del Comitato don Peppe Diana, Libera e Terzo settore”.
Una storia certo non finita. “C’è un lato ancora totalmente nell’ombra – denunciano ancora il Comitato e Libera -. Crediamo ma speriamo di sbagliarci, che all’appello manchino registi e attori protagonisti, manchino gli intrecci e una diffamazione organizzata a tavolino. Siamo fiduciosi nelle forze dell’ordine, che già ora ringraziamo e che di certo sapranno ricomporre il puzzle”. Si indaga soprattutto sui rapporti col mondo politico locale coinvolto in gravi inchieste su intrecci con la camorra.

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi