Coglionate estive a 5Stelle

L’EDITORIALE
di don Giorgio De Capitani

Coglionate estive a 5Stelle

Ho avuto talora qualche rimorso nel trattare troppo male i figli o i figliastri di Beppe Grillo. Mi divertivo a chiamarli grullini, e il loro capo chiamarlo grullone. Era anche un modo per farli incazzare, e così svegliarli dall’ottundimento del cervello. Sì, s’incazzavano (tranne il capo-banda, oramai insensibile ad ogni apertura mentale), ma restavano grulli. Stupidotti con l’aria saccente di rivoluzionari. Rivoluzionari? Diciamo reazionari, nel senso peggiore del termine. Se c’è il sole, loro dicono: piove! Piove? Loro dicono: c’è il sole! Non lo fanno per partito preso. No. Loro sono così, idioti a tal punto da non saper più distinguere il giusto dall’ingiusto. Loro devono per forza beccare al volo ogni stronzata d’uccello e mangiarsela gustandola in bocca prima di ingoiarsela.
Purtroppo succede sempre così. Basta un demente a tenere a bada un gruppo di pecore belanti ad ogni cagata del caprone. Sono giovincelli che, appena sentono la parola “via tutto, partiamo da zero”, si eccitano, e non pensano che lo zero sono proprio loro e che, proprio perché nulli, resteranno sempre zero. Si sentono in dovere, per volere del capo supremo, di fare solo chiasso in Parlamento, anche perché non saprebbero in realtà fare altro, tanto sono sprovveduti. E così rimangono bloccati nella loro fase evolutiva, per entrare in una fase degenerativa. Non solo politicamente parlando.
E il bene comune? Eccolo sgretolarsi sotto i colpi di una rissa in perenne movimento: un movimento solo a poche stelle: cinque che cosa sono in confronto alle migliaia e migliaia di stelle luccicanti nel cielo infinito?
I colpi di sole, nella stagione estiva, sono facili. Dicono che riescono a far straparlare anche i morti. Ebbene, se dovessimo fare una graduatoria, in cima ci stanno alcuni onorevoli di stampo grillino. Sinceramente mi annoiavo leggendo che il tal grillino aveva detto questo o aveva detto quello. Mi annoiavo, e nello stesso tempo mi irritavo. Anche perché, è una mia debolezza, sul momento stento a crederci, e mi sento costretto a verificare la notizia. Tutti sanno come i nostri giornalisti siano abili nel trasformare una stronzata d’uccello in una cagata di elefante.
Alessandro Di Battista del Movimento 5 stelle e vicepresidente della commissione Esteri della Camera, in un post sul blog di Beppe Grillo, ha sdoganato quelli dell’Is o dell’Isis (Stato Islamico), chiamati jihadisti. Pur condannando le violenze, il pentastellato ha spiegato che «dovremmo smetterla di considerare i terroristi soggetti disumani con i quali nemmeno intavolare una discussione» e ha spiegato che si dovrebbe sedersi al tavolo con loro «elevandoli a interlocutori». Le sue parole hanno avuto un seguito, anche perché gli opinionisti italiani, quando sono in una fase discendente, fanno di tutto per uscire dal coro per farsi notare. Non li cito per non dare loro importanza. 
Dico solo che queste teste di cazzo dimenticano che quando si tratta di tragedie, il divertimento verbale o cervellotico può istigare alla criminalità.
I criminali vanno eliminati subito. Altro che dialogare con loro! E smettiamola di fare mille ragionamenti per trovare le ragioni dell’uno o dell’altro. Tu stai commettendo un crimine umanitario? Meriti la morte, senza se e senza ma. L’ho già detto: sono contrario alle guerre, a bombardare città o altro. Si deve invece colpire la fonte stessa della follia. Subito. Hitler andava ucciso subito, così Mussolini. Così ogni altro dittatore che compie stragi di massa: Pinochet e tanti altri. Se cominciamo a dire che il terrorismo islamico è frutto di altri terrorismi, occidentali o non occidentali, è finita. Ogni terrorismo va eliminato, senza discutere. Senza scendere a compromessi. Senza accettare ricatti. Senza pagare il riscatto. Per nessun motivo. “Ma si tratta di due ragazzine!”. Anche in questo caso, non si deve pagare il riscatto. Con i criminali non si dialoga. Si eliminano, anche con il sacrificio di qualche innocente.
24 agosto 2014
EDITORIALI DI DON GIORGIO 1
EDITORIALI DI DON GIORGIO 2

 

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi