Un vescovo fatuo e vanesio

L’EDITORIALE
di don Giorgio

Un vescovo fatuo e vanesio

Non so quanti tra i milanesi, se potessero esprimere pubblicamente il loro parere, direbbero bene di un vescovo che, da oramai più di un anno, è stato messo da papa Bergoglio sulla cattedra di Sant’Ambrogio a guidare la diocesi più grande del mondo.
Avesse compiuto almeno un gesto “interessante”!
Avesse almeno pronunciato una parola “dignitosa”!
Lui continua, ogni giorno, a sorprendermi nella sua inspiegabile capacità di banalizzare ogni attesa di qualcosa di nuovo.
Pensavo che, almeno quest’anno, all’avvicinarsi dell’Avvento cristiano, scrivesse col cuore due righe al suo clero, invitandolo a prendere sul serio uno dei periodi più forti dell’anno liturgico.
Ci speravo ancora, ma di nuovo sono rimasto deluso: l’Avvento ambrosiano è iniziato come tutti gli altri anni, in una oscena ostentazione di riti e di inviti di carattere culinario, come se ansiosamente e avidamente si aspettasse anche quest’anno un’occasione ghiotta, in una spasmodica progressione lunga più di un mese, tra piaceri del ventre e pseudo esigenze di carattere spirituale.
Non è osceno un Avvento vissuto per ottenere un orgasmo che, a differenza di quanto può succedere tra due amanti, non è che il prodotto finale di stimolazioni sensoriali che si protraggono, oltre la durata di una notte, sfruttando un Evento che per un cristiano dovrebbe essere il Risveglio interiore per la rinascita divina?
E il vescovo milanese, anche quest’anno, nella sua cocciuta superficialità, irrimediabilmente chiusa ad ogni ravvedimento o conversione, di nuovo ha lasciato il suo gregge nelle mani di lupi rapaci, ovvero di un blasfemo sfruttamento di quel Mistero che, se fosse vissuto nella sua purissima Realtà, potrebbe di colpo cambiare la faccia della terra.
È da più di duemila anni che il “resto” di giusti aspetta il miracolo, ma il miracolo viene procrastinato di anno in anno, di giorno in giorno, anche per colpa di una Chiesa cieca e dei suoi ottusi ministri, che sembrano agire per primi da lupi che rapinano nelle anime anche dei più semplici ogni desiderio di puro cielo.
Almeno tentare! Almeno fingere di tentare! No!
Questo vescovo fatuo e vanesio se ne sta nel suo castello di cartapesta a contemplarsi in specchi di carta stagnola!
E i lupi, altri lupi, sempre più selvaggi, rapinano il gregge, conducendolo lontano da quel Sommo Bene che sembra anch’esso stanco di emanare semi di Bontà.
Un altro Avvento, “altro” da quel bisogno di Spirito che fecondi l’umanità.
E lui, il vanesio, il fatuo, seduto come un burattino sulla cattedra di Sant’Ambrogio, galoppino di una Chiesa, valle di scheletri che si agitano dietro colpi di vento impazzito di un mal-essere generale, non si accorge o, del tutto fuori di sé, dice e fa agitando solo parvenze di un fatuo divino, idolatrato da una massa di cultori del ventre.
24 novembre 2018
EDITORIALI DI DON GIORGIO 1
EDITORIALI DI DON GIORGIO 2

1 Commento

  1. luigi ha detto:

    Il vescovo è un mediatore. Deve sapere orientare i fedeli e non solo i fedeli (categoria alla quale appartengo) verso il Dio giusto che ama l’uomo nella sua singolarità e totalità. Se non lo fa, vuol dire che non è capace. Il rischio è che i fedeli, ma anche i non fedeli si orientino verso il Dio ingiusto che non ama l’uomo nè nella singolarità, nè nella totalità. In parole povere e semplici il Dio di Salvini. Il Dio dei crocefissi sbandierati, dei rosari e dei vangeli esibiti. Il Dio degli zelanti osservanti e non dei samaritani misericordiosi. Delpini in quale Dio crede? Quello che ama gli stranieri o quello con la croce in mano che li odia. Se non ha il coraggio e si nasconde, è meglio che si faccia da parte per il bene dei fedeli e non solo dei fedeli.

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi