MARCO BOSCHINI: Al lupo, al lupo!

dal Blog di Marco Boschini

 

Al lupo, al lupo!

25 luglio 2012

Regole. Questo Paese ha un bisogno endemico di regole. Poche, chiare, da rispettare. E di senso civico, anche. E di rispetto.

Mi capita sempre più spesso di raccogliere le lamentele di parte della popolazione contro il vicino di casa, “perché i rami del suo albero invadono il mio confine”, “perché si permettono di stare a parlare fino alle undici di sera sotto al porticato”, “perché ha realizzato una tettoia abusiva per il ricovero del SUV“.

A quel punto mandi i vigili a fare un sopralluogo, e ti accorgi che chi ha denunciato andrebbe a sua volta denunciato, perché magari a sua volta fa qualcosa che non deve, o a un certo punto del percorso ha realizzato un fabbricatello dietro casa anch’esso abusivo, e se poi glielo fai notare non capisce, o finge di non capire…

Piccole questioni di vicinato, direte voi, che evidenziano però un male tutto italico, aggiungo io. Ciò che alimenta questa politica inconcludente e questa società senza meta. Tutti, all’infuori di noi stessi, sono dei coglioni. Dei ladri. Dei pirla. Dei furbi. Le uniche persone degne di rispetto siamo, appunto, noi.

E a forza di pensarla così, e di comportarci di conseguenza (siamo diventati chiusi, egoisti, settari, razzisti…), la nostra società si è trasformata nel tempo, giorno dopo giorno, uno scandalo o presunto tale dietro l’altro.

La politica e i partiti sono diventati per l’opinione pubblica fango, zavorra, spreco e inefficienze. Così le istituzioni, “che non servono a nulla”, “che tanto non funziona mai niente”, che “se fossi io il sindaco ne licenzierei più della metà di quei dipendenti fannulloni che vanno a far la spesa in orario di lavoro…”.

E così via per tutto il resto. I magistrati sono di parte, i medici curano solo gli amici degli amici. Gli insegnanti come si permettono di sgridare mio figlio…

Nessuno riconosce più l’autorità altrui, abbiamo perso la misura delle cose e dei valori. Il rispetto delle persone e degli spazi pubblici. Il senso civico e l’appartenenza ad una comunità.

Di pari passo lo Stato ha prodotto e continua a produrre in una sorta di bulimia burocratica, leggi e leggine, regolamenti ed enti con la pretesa di reprimere, punire, stroncare certi comportamenti.

Il risultato, però, è un altro. Mentre la burocrazia rallenta, mina, a volte impedisce la costruzione di gran parte dei progetti normali e giusti, consente le peggio cose agli speculatori di turno, agli affaristi senza freno, agli inquinatori e alle mafie di ogni ordine e grado.

Se vuoi aprire uno spaccio con la vendita di prodotti sfusi e alla spina, per intenderci, devi sottoporre la tua idea imprenditoriale che aiuta l’ambiente e le famiglie del posto a una miriade di pareri e interpretazioni, delibere e atti amministrativi. Se invece sversi in un terreno pubblico veleni che violentano le falde acquifere e insozzano i nostri polmoni bè, nove volte su dieci la fai franca…

E allora penso che la ripartenza, il cambio di passo, il progetto di una società diversa debba necessariamente passare anche da qui. Dal riconoscere che siamo tutti peggiorati un po’, chi più chi meno, e che serve uno scatto che si fa slancio emotivo e culturale per riprendere in mano il nostro destino. Con umiltà E nel frattempo, dalle istituzioni, serve uno impegno preciso a sfoltire Sua Maestà la Burocrazia, sostituendola con Regole semplici, chiare, di facile e sicura applicazione.

Di questo, credo, c’è bisogno. E di persone, comunità, che la smettono di puntare il dito contro tutti e contro tutto e di vedere fantasmi ad ogni angolo di strada. Che a forza di gridare al lupo, poi il lupo arriva per davvero…

 

 

 

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi