Scoperta in Romagna una necropoli del III secolo: un cimitero cristiano?

Gli scavi a Portico di Romagna
da AVVENIRE
26 novembre 2021
Archeologia.

Scoperta in Romagna

una necropoli del III secolo:

un cimitero cristiano?

Quinto Cappelli
Eccezionale ritrovamento scoperto casualmente nei giorni scorsi a Portico di Romagna, sulle colline forlivesi, durante i lavori per un acquedotto
Un eccezionale ritrovamento d’importanza storica è stato scoperto casualmente nei giorni scorsi a Portico di Romagna, sulle colline forlivesi, durante i lavori per un acquedotto. Ai bordi della strada statale 67 Livorno-Ravenna del Muraglione, ad un chilometro da Portico verso Firenze (al km 155, III), in località San Pietro in Castagneto, è venuto alla luce un sepolcreto o necropoli romana, che potrebbe risalire al III- V secolo dopo Cristo. Dallo scavo, lungo una ventina di metri, largo due e profondo oltre uno, stanno affiorando dodici tombe disconnesse, costruite in parte in laterizi romani e in parte in pietra, ricoperte da lastre di pietra arenaria locale, all’interno delle quali ci sono ancora gli scheletri ben conservati. Purtroppo tali tombe sembrano manomesse o visitate da tombaroli lungo i secoli oppure in parte spianate, quando nel 1836 il granduca di Toscana Leopoldo II aprì la strada carrozzabile Dicomano-Rocca San Casciano, per unire Firenze a Forlì e alla Romagna, con l’allora strada Livorno-Ravenna (oggi SS67). Infatti, le tombe scoperchiate e manomesse si trovano in parte sotto il manto stradale e in parte sotto il terreno della scarpata a monte. Quindi il sepolcreto o necropoli sarebbe di un’ampiezza ancora sconosciuta. Secondo le prime ipotesi dei tecnici della Soprintendenza, fra cui la responsabile degli scavi Romina Pirraglia e il capo cantiere e archeologo Riccardo Ricci, “si potrebbe trattare di un sepolcreto, situato vicino a un luogo di culto, usato per diversi secoli, perché sembra addirittura che alcune sepolture siano state poste sopra ad altre di epoca precedente”. Se gli scavi continueranno, le sorprese non si fermeranno. Infatti, fra i primi reperti trovati stanno affiorando non solo tombe e scheletri umani, ma anche frammenti di mosaico, vetri lavorati e perfino cinque-sei monete molto consumate dal tempo, ma una sembra riportare l’effige dell’imperatore Costantino (274-337). Questa prova daterebbe il ritrovamento.
Commenta l’archeologo Ricci: “Essendo agli inizi dei lavori, non siamo ancora in grado di esprimerci. Ma si tratta certamente di un ritrovamento di grande interesse storico, archeologico e culturale”. E l’antropologo Matteo Zaniboni aggiunge: “Sarà interessante anche studiare le ossa, non solo per capire età, sesso e patologia di questi morti, ma anche molti altri dati che senza questi studi non siamo in grado di scoprire”. Entusiasta, ma anche preoccupato di che fine faranno i reperti il sindaco di Portico e San Benedetto, Maurizio Monti: “Si tratta di una scoperta di grande valore storico, non solo perché conferma quasi certamente l’origine romana di Portico di Romagna, come tramandano le tradizioni orali e alcune ipotesi fondate, ma anche gli scavi potrebbero riservare sorprese di carattere nazionale e scientifico. Dovremo concordare con la Soprintendenza come valorizzare la scoperta dal punto di vista storico e turistico per il nostro piccolo comune e per l’intero territorio”. La scoperta potrebbe avere anche risvolti per la storia della Chiesa e della diffusione del cristianesimo in Romagna e nella regione, ad iniziare da Sant’Apollinare di Ravenna, che avrebbe inviato i primi discepoli ad evangelizzare la regione nelle città della Via Emilia (187 a.C.), fra cui San Mercuriale di Forlì e San Ruffillo di Forlimpopoli (IV-V secolo). Secondo un’antichissima tradizione, San Ruffillo sarebbe morto proprio a Portico mentre stava predicando il cristianesimo ai pagani e ai tempi di San Ruffillo risalirebbe l’ultima scoperta. Potrebbe trattarsi di uno dei primi cimiteri cristiani della regione? Inoltre, studi recenti sulle reliquie di San Mercuriale hanno confermato che il primo vescovo di Forlì sarebbe della stessa epoca.

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi