Monica Cirinnà: «Il parlamento deve trovare il coraggio. Sono fiduciosa»

da Il Manifesto
27.09.2019

Monica Cirinnà:

«Il parlamento deve trovare il coraggio.

Sono fiduciosa»

Fine vita. Le proposte sul tavolo sono diverse, l’ultima arrivata è della senatrice Pd: «Bisogna vedere come si comporterà quello che io chiamo “il partito cattolico trasversale” che è presente in tutti gli schieramenti. Ma voglio essere ottimista»
di Mario Di Vito
Le sfumature sono molte, ma tutti sono d’accordo su un fatto: la strada aperta dalla Corte costituzionale sul fine vita va parlamentarizzata al più presto. Le proposte sul tavolo sono diverse, l’ultima arrivata in ordine di tempo è quella che porta come prima firma il nome della senatrice Monica Cirinnà (Pd), che già negli anni passati ha combattuto (e vinto) la battaglia sulle unioni civili. La sua proposta, sottoscritta per ora da un pugno di altri senatori di vari schieramenti, prevede la possibilità di accedere all’eutanasia per le persone affette da malattie incurabili e in fase terminale. Dall’altro ramo del parlamento, tuttavia, Riccardo Magi di Più Europa ha già fatto presente che c’è già un dibattito avviato alla Camera e che da lì bisognerebbe ripartire. Sfumature, appunto: il punto fondamentale è che tra Camera e Senato si sta muovendo qualcosa.
Senatrice Cirinnà, qual è il suo giudizio sulla sentenza della Corte costituzionale sul caso Cappato-Dj Fabo?
Il giudizio è senza dubbio positivo: quando il parlamento decide di non decidere, almeno i giudici danno seguito a un’esigenza che proviene dai cittadini. È stato un bene anche che la Corte non abbia portato la questione troppo per le lunghe ma si sia espressa in maniera veloce e chiara: su questi temi serve la certezza del diritto, è il paese che lo chiede.
Bisogna portare il tema in parlamento. Cosa teme di questo passaggio?
Temo soprattutto la grande banalizzazione, non bisogna nascondersi dietro parole sbagliate. Noi parliamo di aiuto medico a persone affette da malattie inguaribili e già in fase terminale. È molto importante che non si faccia disinformazione su questa faccenda. Il parlamento deve trovare il coraggio di discutere e di decidere. Sono fiduciosa, comunque, il paese è molto più avanti dei suoi rappresentanti politici.
Crede questo sia un parlamento maturo per discutere di fine vita e di eutanasia?
In questo parlamento c’è una forza retriva e oscurantista che dimora tra la Lega e Fratelli d’Italia. Per fortuna parliamo di due partiti che stanno all’opposizione. Bisogna vedere come si comporterà quello che io chiamo “il partito cattolico trasversale” che è presente in tutti gli schieramenti. Ma, ripeto, voglio essere ottimista: li ho già visti in azione ai tempi della legge sulle unioni civili e devo dire che i “cattolici maturi”, come diceva Prodi, sanno bene da che parte stare. D’altra parte parliamo di misericordia.
Però la stampa e i movimenti cattolici si sono già espressi in maniera piuttosto critica sulla sentenza della Corte e sul dibattito che sta nascendo.
Vorrei ricordare che esiste l’articolo 7 della Costituzione e che in questo paese lo stato fa lo stato e la chiesa fa la chiesa. Noi non apriamo bocca sulle encicliche, il rispetto deve dunque essere reciproco. Come diceva Spadolini: servono le giuste distanze tra le sponde del Tevere. La cosa che più mi ha inquietato è la dichiarazione del presidente della Cei Gualtiero Bassetti, persona che peraltro stimo. Lui dice che vivere è un dovere. Ma io credo sia un dovere vivere rettamente, nel rispetto degli altri, con carità, solidarietà e misericordia. Perché non lasciare spazio alla dignità negli ultimi momenti della vita?
Quindi non teme che in parlamento i cattolici possano bloccare tutto.
Io non ho problemi con i cattolici. Li rispetto e mi aspetto che la loro frangia più estremista verrà messa in minoranza. Siamo parlamentari e dobbiamo rispettare la Costituzione, poi a casa ognuno tenga il suo Vangelo, il suo Corano, il suo Confucio. Ci mancherebbe altro, ma in parlamento dobbiamo obbedire alle leggi dello stato.

 

2 Commenti

  1. Luigi ha detto:

    Consiglio di leggere l’articolo sul Corriere on line di Carlo Rovelli: “La morte è sacra, va affrontata con umanità”.

  2. Giuseppe ha detto:

    Detesto le questioni di principio e capisco che si possa anche non essere d’accordo con l’onorevole Cirinnà, ma la sua battaglia ha tutta la mia comprensione e solidarietà.

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi