prima pagina
2 febbraio 2012

Proponi su: | | | | . |
Ti stai tirando la zappa sui piedi, signor Beretta!


Solo uno stupido non si accorgerebbe dei giochi sporchi di Vittore Beretta che, avendo trovato un osso duro in Marco Panzeri, sindaco di Rovagnate (Lc), ha pensato bene di comperarsi giornali e giornalisti per seminare zizzania tra l’opinione pubblica, a suon di bugie e di disinformazioni su una questione che, a parte risvolti di carattere tecnicistico ed economico, avrà notevoli ripercussioni anche sull’impatto ambientale.

Secondo me, insistendo eccessivamente sulla parte economica si rischierebbe di compromettere il vero problema, che è quello di carattere ambientale. Dipenderà dall’amministrazione comunale di Rovagnate non farsi trascinare nel gioco perverso di un industriale a cui non importa affatto l’ambiente, ma solo vendere salumi, e tanto meno gli interessa assicurare posti di lavoro se non come manodopera dei suoi privati interessi. E sui posti di lavoro si gioca anche per comperare il consenso della gente del luogo che non sempre riesce a capire l’inganno. E una prova dell’inganno sta nel rifiuto del signor Beretta di porre per iscritto almeno una firma su quanto promette. Perché non lo fa? Pensate un po’: va a dire che bisogna credere sulla sua parola, che la sua persona basta a dar credito a quanto lui promette! Non siamo allocchi! Non vorrei che lo fossero nemmeno i rovagnatesi. Casomai se devo scegliere nel dar credito ad una persona, non sarà certo l’industriale Beretta, ma il sindaco di Rovagnate, di cui tutti, anche i suoi oppositori, riconoscono onestà morale e capacità professionale, oltre il suo credo politico nel bene comune.

Signor Beretta, ti do un consiglio: non insistere nell’anticipare la campagna elettorale che quest’anno, a maggio, vedrà i rovagnatesi chiamati a scegliere il nuovo sindaco. Ti stai attirando la zappa sui piedi. Lo so che, soprattutto oggi, il denaro ha il suo peso, e in questo tu ti senti forte, e so che è facile comperarsi giornali e giornalisti da strapazzo, i quali nemmeno s’informano con coscienza professionale su una vicenda che meriterebbe invece una particolare scrupolosità, per non dire obiettività. D’altronde che cosa possiamo aspettarci dai mass media nelle mani di poteri forti o di padroncini mercenari, a cui interessa solo vendere notizie, non importa se bene o male?

Signor Beretta, vuoi screditare l’attuale amministrazione perché i rovagnatesi scelgano eventualmente amministratori disposti ad accettare le tue elemosine? Non so se si candiderà qualcuno disposto a farlo: costui sappia che troverà in me un nemico acerrimo che lo combatterà fino a distruggerlo! In senso politico!

Signor Beretta, ti faccio una proposta: regala quel pezzo di terra alla comunità di Rovagnate. Non perderai tempo inutile, non sciuperai soldi in una sporca propaganda, non ti mangerai il fegato. E noi torneremo a mangiare i tuoi salumi!

REGOLAMENTO DEI COMMENTI
Il sito dongiorgio.it uno spazio aperto a vostra disposizione, creato per confrontarsi direttamente. I commenti sono soggetti ad approvazione, non assicuriamo l'immediata pubblicazione del vostro commento. Si prega gentilmente di non inviare messaggi doppi. L'utilit del sito dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili dei vostri commenti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post, per questi ultimi usare il guestbook
- messaggi pubblicitari, propagandistici e spam
- messaggi dal contenuto offensivo, razzista sessista o sessuale
- messaggi il cui contenuto costituisca violazione alle leggi italiane

Postando il vostro commento, acconsentite implicitamente a queste regole.
Lascia un Commento

S, inviatemi una e-mail quando un nuovo commento viene pubblicato.

Dillo ad un amico:  
<<indietro