Prima Pagina

29 settembre 2011


Da un vescovo che ha la responsabilità di guidare la Chiesa italiana mi aspetto che dica la verità, che la dica intera, che la dica tutta e che la dica in faccia a Berlusconi senza guardare ad altri interessi che non sia la chiarezza, la coerenza e la verità di cui dovrebbe essere servo umile e povero. Per me è ancora una occasione perduta, una Chiesa gerarchica decaduta. Che Dio, se può abbia pietà dell’Italia che il mondo intero deride e noi stessi colpevolmente tolleriamo, rassegnati all’ignobile e all’indicibile.

 
28 settembre 2011


La soglia di povertà in India è un numero che ha del comico. La notizia è rimbalzata tra le redazioni dei quotidiani e magazine di Delhi e Mumbai, mentre su Twitter e Facebook è ormai fonte di scherno e battute amare. Eppure è tutto vero: l’indice dei consumi ha decretato che il confine della miseria, considerando i prezzi e i consumi del giugno 2011, è oggi pari a 31 rupie, 47 centesimi di euro. Tradotto: per sfamare una famiglia, vestirla, educare i figli, curarli se è il caso, basterebbe mezzo euro al giorno.

 
27 settembre 2011


Milano non poteva accogliere Scola con lo stesso entusiasmo con cui aveva accolto il suo predecessore Dionigi Tettamanzi. Forse per questo l’omelia della Messa d’ingresso mi ha fortemente deluso. Poteva essere l’occasione, la prima grande occasione per riscattarsi subito, per togliere qualche dubbio, per suscitare qualche speranza anche tra gli scettici, me compreso. Una domanda: ciò non è stato possibile perché Scola è fatto così, e perciò difficilmente potrà calarsi nella nostra realtà milanese? Ci vorrà un bel miracolo per togliermi questa domanda.

 
26 settembre 2011


L'ambientalista kenyana Wangari Maathai, fondatrice del Green Belt Movement nel 1977, premio Nobel per la pace 2004 (prima donna africana a esserne insignita), è morta la notte scorsa in un ospedale di Nairobi. Da oltre un anno, stava combattendo contro il cancro. Aveva 71 anni.

 
25 settembre 2011


Umberto, potresti ancora riscattarti, e riscattare il popolo padano: sciogli il partito, e riconosci che la Lega ha fatto il suo corso. Manda il tuo Renzino a fare l’operaio, - qualche raccomandazione te la concediamo -: imparerà ciò che significa sudare per guadagnarsi un pezzetto di pane. Renzino non mi è affatto patetico, e neppure mi fa pena: è un’offesa al genio italico.

 
24 settembre 2011


Ciò che manca oggi nel nostro Paese è un’alternativa capace di ribaltare la situazione e possibilmente di far rinsavire un popolo del tutto rincoglionito. La Politica! Ecco ciò che manca: quella Politica che osa l’impossibile, che sfida l’impossibile, che ricerca l’impossibile, che propone l’impossibile. Naturalmente nel campo del Bene comune. Nel campo dell’essere, là dove risiede e da dove scaturisce la dignità dell’essere umano.

 
23 settembre 2011


Con il nuovo cardinale il mio rapporto come sarà? Difficile prevederlo! Dico solo che provo un grande disagio per l’attuale situazione della diocesi milanese, e non mi sento di accettarla a occhi chiusi, in nome di un’obbedienza che dalla Chiesa finora è stata imposta come virtù “sine qua non”, per nascondere con fede cose ripugnanti. Per me la Chiesa di Milano ora è vacante. Vorrei prendere come guida solo lo Spirito santo. Almeno per il momento. Ma lo Spirito santo dov’è?

 
22 settembre 2011


Nigrizia, Pax Christi e il Monastero del bene comune s’interrogano su quanto è uscito dal recente Festival della Dottrina sociale della chiesa, tenutosi a Verona. E ricordano che il Vangelo, ma anche encicliche e documenti pontifici, danno precisi orientamenti su denaro e povertà, guerra e pace. Servirebbero meno proclami, più autocritica e chiare priorità.

 
21 settembre 2011


«Mai come nell’anno passato tanti cristiani hanno abbandonato la chiesa cattolica, hanno dichiarato alle gerarchie ecclesiastiche di non riconoscersi più nella loro guida o hanno “privatizzato” la loro vita di fede per prendere le distanze dall’istituzione. La chiesa ha il dovere di comprendere questi segnali e di spogliarsi delle sue strutture fossilizzate per guadagnare nuova linfa vitale e nuova credibilità».

 
20 settembre 2011


Il cardinale di Vienna, Schonborn, in rotta con il clero austriaco dissidente. Il rischio c’è e lo ha denunciato il cardinale Schonborn in rotta di collisione con il clero dissidente che vorrebbe il matrimonio dei preti e la comunione per divorziati.

 
19 settembre 2011


La cultura nella Chiesa è servita a proteggerla dalla Profezia, che è Intelligenza sublime. Sì, dire teologi e dire Profeti non è la stessa cosa. Solitamente i teologi dissertano sul dio della religione, i Profeti più che parlare di Dio parlano in nome di quella Coscienza universale dove Dio è presente senza imporre un proprio nome

 
18 settembre 2011


Abbiamo assistito in presa diretta al massacro mediatico di don Gallo, ad opera di interlocutori altrimenti improbabili; quali un monomaniaco fondamentalista del mercato, come il rieccolo malagodiano Antonio Martino, coadiuvato dal co-conduttore Nicola Porro, un perfido finto pacioso molto jet-set del Salento, berlusconiano mordi e fuggi di scuola Il Giornale.

 
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20