Prima Pagina

18 gennaio 2012


Altreconomia titola "Dubbi sulle 'pietre verdi'" l'articolo dedicato alla cave ricche di amianto dell'Appennino parmense. L'articolo, uscito sul numero di gennaio ricostruisce la vicenda dei due poli estrattivi nel Comune di Bardi. Nonostante la messa al bando l'amianto, nel 1992, e la documentazione dell'Arpa Emilia-Romagna che segnala il pericolo delle due cave, il 12 gennaio il consiglio comunale ha ratificato la ripresa dell'attività estrattiva.

 
17 gennaio 2012


«Lascia i soccorsi? Torni subito a bordo». «Ma è buio e non vediamo nulla». «Si è salvato dal mare, ora passerà guai». Il comandante dice: "Io non ho abbandonato nessuna nave, è che la nave ha sbandato di colpo e siamo stati catapultati in acqua".

 
16 gennaio 2012


Migliaia di sottotetti trasformati in appartamenti da un giorno all’altro. In tutta la Lombardia. E’ quello che potrebbe accadere. Per la gioia di quegli imprenditori che hanno realizzato immobili già predisposti per lo sperato regalo. Come Giorgio Pozzi, consigliere Pdl al Pirellone, che ha partecipato alla costruzione di strutture di lusso a Bormio.

 
15 gennaio 2012


Un’immagine di Cristo colpita dagli escrementi umani ha suscitato una reazione insensata e incontrollata tra i fondamentalisti o tradizionalisti cattolici che hanno invitato alla riparazione! Ma questi cazzoni dove sono quando si tratta di difendere i diritti della persona umana? Questi idioti pazzoidi dove sono quando si tratta di salvare l’ambiente, che è quel dono meraviglioso di Dio, che non è né cattolico né islamico né israeliano? Dio è Dio, e basta. Tanto Infinito da non poterlo esprimere, e tanto umano, nel Cristo, da coinvolgere tutto il Creato

 
14 gennaio 2012


L'attuale governo può piacere o meno, ma una cosa è certa: se non vince la battaglia del debito, il Cavaliere scatenerà una massiccia campagna demagogica anti-euro con cui può riprendere il potere l'anno prossimo.

 
13 gennaio 2012


"Quando incoraggiamo la gente a coltivare parte del proprio cibo la stiamo incoraggiando a prendere il potere nelle proprie mani. Potere sulla propria dieta, potere sulla propria salute e potere sul proprio portafogli. Penso che questo sia veramente sovversivo perché stiamo dicendo di sottrarre quel potere a qualcun altro, ad altri soggetti sociali che attualmente hanno potere su cibo e salute." Roger Doiron

 
12 gennaio 2012


Un video postato su Youtube mostra quattro militari Usa fare scempio delle salme di quattro insorti afgani. I Taliban: “Gesto barbaro”. Le autorità Usa: “Comportamento inaccettabile, indagheremo”. Una nuova ombra sulle truppe statunitensi dopo lo scandalo di Abu Ghraib.

 
11 gennaio 2012


La reazione incontrollata di questi dementi fondamentalisti cattolici che si stracciano le vesti appena si mette in discussione la loro fede cadaverica fa capire quanto la Chiesa, solo in parte per fortuna, sia ben lontana dal vero Volto di Dio o, meglio, fa capire che a deturparlo sia una deformazione religiosa che ha reso la religione una prigione di allocchi.

 
10 gennaio 2012


Il settore del gioco legale - da quanto emerge dal dossier di Libera - da lavoro a circa 120 mila addetti e muove gli affari di circa 5000 aziende, grandi e piccole. Il giro d'affari complessivo (71,6 lmld) del gioco legale in Italia equivale al 4% del Pil nazionale. L'Italia, in pratica, si colloca al primo posto in Europa e al terzo nel mondo tra i paesi che giocano di più. Sono dati importanti che confermano la propensione al gioco e alle scommesse di milioni di italiani. C'è sul piano sociale un allarme per l'impatto che il gioco, anche legale, ha sulle persone e sulle famiglie ancor di più in tempi di crisi.

 
9 gennaio 2012


Il partito di Bossi reinveste i soldi dei rimborsi elettorali (soldi dei contribuenti) in titoli di Stato fra Cipro e Tanzania. Chi ha deciso l'investimento? La società Pontida Fin o la base del partito? La militanza che crede ancora nella storia del partito rivoluzionario continua a "prendere bastonate"

 
8 gennaio 2012


Il debito pubblico non è un problema di cui è stata sottovalutata la gravità. È il pilastro su cui si fonda la crescita nell’attuale fase storica. È indispensabile per continuare a far crescere la produzione di merci. È una scelta consapevolmente perseguita con una totale unità d’intenti dai governi di destra e di sinistra in tutti i paesi industrializzati.

 
7 gennaio 2012


Il confronto evidenzia due stili diversi di comunicazione della Parola di Dio, e soprattutto due differenti visuali di fede: più lineare l’omelia di Tettamanzi e particolarmente incarnata nella realtà dell’oggi, perciò più incisiva; più esegetica invece quella di Scola che non sa staccarsi da una religiosità dogmatica e fredda.

 
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20