Prima Pagina

25 dicembre 2011


La violenza non dà tregua alla Nigeria, il più popoloso Paese africano, con 160 milioni di abitanti divisi tra la fede islamica nel nord e quella cristiano-cattolica al sud. Il giorno di Natale è stato segnato da un serie di attentati coordinati contro i fedeli riuniti per le funzioni religiose.

 
23 dicembre 2011


Tutte le tappe della carriera dell'ex fornitore di biancheria per gli ospedali, fatto arrestare dai pm di Milano perché considerato come il gran ciambellano dei fondi neri di don Verzè.

 
22 dicembre 2011


Passata la crisi, tornerà un altro boom economico, e torneremo nel mondo delle illusioni, navigheremo nel superfluo, fino a quando non annegheremo del tutto. E nel frattempo, crisi sì crisi no, i nostri ragazzi vivono in un altro mondo: non quello dei sogni, ma della demenza di noi adulti, che, nonostante tutto, non lasciamo a loro mancare nulla purché vivano nell’incoscienza.

 
21 dicembre 2011


Non mi spaventate con le vostre minacce. Anzi le minacce mi convincono ancora di più nella mia idea: d’ora in poi mi batterò con più forza, lotterò contro speculazioni e scempi ambientali, farò chiudere le fabbriche inquinanti… Scrivete pure al Papa. E chissenefraga?

 
20 dicembre 2011


Il prestigioso riconoscimento “Ambasciatore della Natura” è stato assegnato per il prossimo anno 2012 a tre personaggi distintisi per il grande impegno nella difesa del patrimonio ambientale, naturale, ecologico e paesaggistico in Italia e nel mondo: Maria Rita D'Orsogna, Sergio Rozzi, Tommaso Ferraro.

 
18 dicembre 2011


Eminenza, non è l’occasione “provvidenziale” perché il Natale torni ad essere “essenziale”? Non ho la presunzione di insegnarLe qualcosa, ma una domanda me la sto facendo: che cos’è il Cristianesimo? Dove sta il suo radicale messaggio? Lo so: non è una dottrina, ma una Persona, Gesù Cristo. A maggior ragione, Cristo è presente nella “sua” Chiesa? Se dovessi rispondere alla domanda a partire dalle feste religiose, mi sentirei in un grande imbarazzo, e questi giorni natalizi li vivrei nella solita angoscia “esistenziale” che va oltre la precarietà economica.

 
17 dicembre 2011


Al mercato dell’amianto 1.800 morti valgono 18 milioni, dieci mila euro per ogni polmone spappolato: prendere o lasciare. E Casale Monferrato ha preso.

 
16 dicembre 2011


Anche la Chiesa ha un dovere importante da assumere, oltre le dichiarazioni di circostanza: scendere in piazza insieme agli altri uomini e donne migranti, nuovi e vecchi cittadini per fare causa comune e far capire a chi tra i suoi membri esita o, in qualche modo e per qualsiasi ragione, giustifica o pratica atteggiamenti e linguaggi di esclusione e rifiuto, che questa non è la strada del vangelo, che Dio, lì, sicuramente non c'è, anche se si alza il crocifisso come una bandiera. "Se non ora quando"?

 
15 dicembre 2011


Sono d’accordo nel far pagare l’Ici sugli ambienti ecclesiastici con scopi commerciali. Per evitare inganni, si facciano controlli più severi, e si faccia un elenco degli ambienti che non hanno scopi strettamente educativi e socio-caritativi.

 
14 dicembre 2011


Bisogna andare in piazza, tutti quanti, assieme ai senegalesi e a tutte le persone offese perché quello sterminatore non è da solo ma è figlio di gente che fa schifo e che istiga quotidianamente all’odio contro le altre etnie. Tutti in piazza, contro i fascisti, contro quelle fecce, contro chi odia e chi stermina e uccide. Contro quelli disumani che attizzano incendi nei campi rom e si mettono a sparare a caso contro uomini perché di un colore di pelle diverso dal proprio.

 
13 dicembre 2011


Le morti bianche non sono figlie del fato, ma della mancanza di sicurezza sui luoghi di lavoro. Il cambiamento deve partire anche dal linguaggio. Il vero problema non è morire per 5 euro l’ora. Questo è un falso problema. Il vero problema è come si lavora: quali sono le garanzie di sicurezza? Se quel giovane era volontario, cambiava qualcosa? Quante ore lavorava? In che stato di salute? Con quale ritmo?

 
12 dicembre 2011


La Chiesa non può più tergiversare: si tolga i propri pesi morti, non si aggrappi più ai rottami, sciolga le vele, e affronti l’oceano della libertà. Basterebbe qualcosa del Concilio Vaticano II per riprendere fiato. Non dico troppo, almeno qualcosa.

 
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20