P. LIVIO – Elezioni 25 Settembre: Chi guiderà l’Italia nel tempo dei segreti?

P. LIVIO

 Elezioni 25 Settembre:

Chi guiderà l’Italia nel tempo dei segreti?

Ogni tanto è più che opportuno, anzi necessario, trovare qualche momento per poter ridere, anche se tutto oggi sembra una catastrofe (Covid, guerra, siccità, caduta del Governo Draghi, ecc.), ma credo che nessuno che ha buon senso o la testa a posto vada a tirar fuori dalle nicchie madonne o santi, come fa sempre P. Livio, colpendo con anatemi i miscredenti, ovvero coloro che non credono alle madonne che piangono su commissione o che straparlano come ubriache.
A parte Dio, credo di avere della Madonna una Idea così alta da lasciarla fuori dalle meschinerie di una fede ridicola e grottesca.
P. Livio da tempo, da troppo tempo, sta seminando tra le anime ingenue, e forse anche tra preti colti, una tale concezione di fede da mettere a disagio la mente umana, la quale, se di fronte a Dio mantiene un doveroso silenzio, non accetta che si cada nel ridicolo.
P. Livio è un pagliaccio, che crede di essere il portavoce di una Chiesa oramai ridotta a raccogliere i brandelli di se stessa.
Non lo seguo mai, perché già prevedo i suoi pensieri e le sue parole, ma mi è capitato questo video sulle prossime elezioni del 25 settembre.
Avevo bisogno di ridere di gusto, ascoltando le parole di P. Livio, che, poveretto, fa previsioni così fantareligiose che la Madonna stessa si diverte, smentendole come sa fare lei.
Ma non si sa se P. Livio dicendo castronerie voglia solo far divertire o non intenda, come credo, riempire le proprie tasche.
Non credo che abbia fatto seriamente il voto di povertà. Certo, sembra convinto di ciò che dice, ma nello stesso tempo non ha una minima decenza di trattare il mondo della fede con quel rispetto che esigerebbe il Mistero divino.
Lui parla di diavolo, e il diavolo se lo nutre nel suo seno, o grembo di una generazione di semi di verità inventate così bene da spargere del cuore degli ingenui paure di un inferno che P. Livio ha ossessivamente in testa.
Quando morirà lo faranno certamente santo, protettore degli allocchi, che saranno così numerosi da metterlo in concorrenza con padre Pio da Pietrelcina, protettore delle rifatte.

4 Commenti

  1. Paolo ha detto:

    Perché lo chiamate “padre”? Padre di chi? Padre di che?

    “E non chiamate nessuno “padre” sulla terra, perché uno solo è il Padre vostro, quello del cielo” Mt 23,9-10

  2. Stefania Nobile ha detto:

    Il difetto principale che posso trovare in Padre Livio è che è ha una visione della realtà democristiana, anzi i DC erano dilettanti al suo confronto. Ha fatto un grande miscuglio di spiritualità e geo-politica. Questa è una malattia dello spirito molto simile al cattocomunismo, tra i cui esponenti potrei citare Chiara Lubich.
    Un altro problema è che riceve forti sovvenzioni da privati, per esempio Berlusconi e Trump, e pertanto perde autonomia di giudizio. Tanto valeva sostenere la radio con la pubblicità.
    Non verrà fatto santo perché è sempre stato un bastian contrario, pur non mettendosi mai direttamente contro la gerarchia.

    P. S. Può tracciare un profilo del presbitero don Luca Parolari? In che cosa è consistita la sua “pausa di riflessione” del 2016?

  3. Francesco66 ha detto:

    Se ci si mettesse davvero di mezzo la Madonna penso che avremmo tutto da guadagnarci. Medjugorje non è un dogma. Padre pio neppure. Ma il demonio si: lei e sacerdote e non crede al demonio?

  4. Andrea G ha detto:

    Preghiera alla “Madonna del Seggio”

    O Maria Immacolata, che il diritto al fin ci donasti,
    guidaci al voto degli onesti,
    allontanaci dalla tentazione dei nefasti
    e donaci la sapienza dei giusti.

    Amen

Lascia un Commento

CAPTCHA
*

 

Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.

Chiudi