Category: testi omelie 2015

Omelie 2015 di don Giorgio: Domenica che precede il Martirio di S. Giovanni il Precursore

Omelie 2015 di don Giorgio: Domenica che precede il Martirio di S. Giovanni il Precursore

23 agosto 2015: Domenica che precede il Martirio di S. Giovanni il Precursore 2Mac 7,1-2.20-41; 2Cor 4,7-14; Mt 10,28-42 Il martirio dei sette fratelli e della loro madre Il primo brano della Messa è il racconto del martirio dei sette fratelli e della loro madre, come esempio di fedeltà alla Legge di Dio, intesa però come Alleanza. Non dimentichiamo: la […]

Omelie 2015 di don Giorgio: Dodicesima dopo Pentecoste

Omelie 2015 di don Giorgio: Dodicesima dopo Pentecoste

  16 agosto 2015: Dodicesima dopo Pentecoste Ger 25,1-13; Rm 11,25-32; Mt 10,5b-15 Mi soffermo sul terzo brano della Messa. È l’inizio del capitolo 10 del Vangelo secondo Matteo, a cui gli esegeti danno un titolo: la missione dei Dodici. I Dodici Nei versetti precedenti al brano riportato dalla Liturgia, troviamo l’elenco dei Dodici apostoli. Il numero Dodici è in […]

Omelie 2015 di don Giorgio: Festa dell’Assunta

Omelie 2015 di don Giorgio: Festa dell’Assunta

15 agosto 2015: Assunzione della B. Vergine Maria Ap 11,19-12,6a.10ab; 1Cor 15,20-26; Lc 1,39-55 “De Maria numquam satis” C’è un detto latino, che è attribuito a San Bernardo di Chiaravalle, monaco e abate francese del XII secolo d.C., e che recita: “De Maria numquam satis”: “di Maria non si dice mai abbastanza”, ovvero c’è sempre qualcosa ancora da dire, bisognerebbe […]

Omelie 2015 di don Giorgio: Undicesima dopo Pentecoste

Omelie 2015 di don Giorgio: Undicesima dopo Pentecoste

9 agosto 2015: Undicesima dopo Pentecoste 1Re 18,16b-40a; Rm 11,1-15; Mt 21,33-46 La vigna, simbolo d’Israele Vorrei soffermare la vostra attenzione sul terzo brano della Messa: è la parabola dei contadini omicidi. Gesù ambienta la parabola nel contesto della vigna. Non è la prima volta che Gesù prende l’immagine della vigna. Perché la vigna? Che importanza aveva presso il popolo […]

Omelie 2015 di don Giorgio: Decima dopo Pentecoste

Omelie 2015 di don Giorgio: Decima dopo Pentecoste

2 agosto 2015: Decima dopo Pentecoste 1Re 7,51-8,14; 2Cor 6,14-7,1; Mt 21,12-16 Nei tre brani della Messa, si parla di Tempio; nel primo, si parla del Tempio di Salomone, nel Vangelo del Tempio di Zorobabele, fatto ampliare da Erode il Grande, mentre Paolo parla di un Tempio vivente, contrapponendo il Tempio di Dio agli idoli. Il primo e il scondo […]

Omelie 2015 di don Giorgio: Nona dopo Pentecoste

Omelie 2015 di don Giorgio: Nona dopo Pentecoste

26 luglio 2015: Nona dopo Pentecoste 2Sam 6,12b-22; 1Cor 1,25-31; Mc 8,34-38 Ciò che unisce i primi due brani della Messa è, da una parte, l’atteggiamento di umiliazione del re Davide che, davanti all’Arca dell’Alleanza, si è spogliato, danzando e cantando, in mezzo al suo popolo, tanto da essere duramente rimproverato dalla prima moglie, Mical, figlia di Saul; e, dall’altra […]

Omelie 2015 di don Giorgio: Ottava dopo Pentecoste

Omelie 2015 di don Giorgio: Ottava dopo Pentecoste

19 luglio 2015: Ottava dopo la Pentecoste Gdc 2,6-17; 1Ts 2,1-2.4-12; Mc 10,35-45 L’idolatria: il più grave peccato davanti a Dio Il primo brano della Messa è tolto dal libro che prende il nome dai Giudici, uomini scelti da Dio per guidare il popolo d’Israele nel difficile periodo che segue la morte di Giosuè (dal 1225 al 1030 circa a.C.). […]

Omelie 2015 di don Giorgio: Settima dopo Pentecoste

Omelie 2015 di don Giorgio: Settima dopo Pentecoste

12 luglio 2014: Settima dopo Pentecoste Gs 10,6-15; Rm 8,31b-39; Gv 16,33-17,3 Come leggere la Bibbia, al di là del senso letterale Il primo brano della Messa è tolto dal libro attribuito dalla tradizione a Giosuè, successore di Mosè nel guidare il popolo d’Israele all’interno della terra promessa. Ho detto “attribuito”, perché in realtà questo libro, che apre la serie […]

Omelie 2015 di don Giorgio: Sesta dopo Pentecoste

Omelie 2015 di don Giorgio: Sesta dopo Pentecoste

5 luglio 2015: Sesta dopo Pentecoste Es 3,1-15; 1Cor 2,1-7; Mt 11,27-30 Ci sono alcuni aspetti comuni nei tre brani della Messa. Uno un particolare: da una parte c’è un Dio che guarda agli oppressi così da scendere accanto a loro, e dall’altra il Signore si serve di servitori umani, umili e interessati solo alla causa dell’Umanità più integrale. Certo, […]

Omelie 2015 di don Giorgio: Quinta dopo Pentecoste

Omelie 2015 di don Giorgio: Quinta dopo Pentecoste

28 giugno 2015: Quinta dopo Pentecoste Gen 17,1b-16; Rm 4,3-12; Gv 12,35-50 Nei primi due brani della Messa si parla di Abramo, mentre nel Vangelo Gesù, citando il profeta Isaia, si rivolge duramente agli ebrei del suo tempo, accusandoli di cecità interiore. Abramo e giustizia Parlando di Abramo, ciò che noi conosciamo è il fatto che Dio lo ha scelto […]